Breaking News

John Elkann saluta Conte: "Senza stimoli, non era l'allenatore giusto per la Juventus"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-07-2014 - Ore 17:34

|
John Elkann saluta Conte:

John Elkann, presidente della Exor e maggiore azionista bianconero, saluta senza troppi rimpianti Antonio Conte: "Non aveva più stimoli, Juventus più forte dei singoli". Antonio Conte ha lasciato la Juventus, la Juventus prova a dimenticare Antonio Conte. Riuscirci, dopo tre Scudetti consecutivi  e due Supercoppe Italiane, ovviamente non sarà facile. Specie per i tifosi. Di diverso avviso, infatti, sembra essere John Elkann, presidente della Exor e maggiore azionista bianconero. "L'addio di Conte è stato una sorpresa, ma come hai detto lui, quando mancano le motivazioni è difficile andare avanti", ha ammesso il numero uno della Fiat che, intervistato da 'La Stampa', lancia una bordata in direzione dell'ex tecnico: "Quando uno non sente più stimoli, o motivazioni, non è più la persona giusta". Il futuro, adesso, si chiama Allegri, al quale Elkann dà subito un avvertimento ben preciso: "Ha una grande responsabilità, come tutti gli allenatori che arrivano alla Juve". Infine ecco arrivare la chiosa che sa tanto di definitivo addio al vecchio condottiero: "La Juventus è più forte dei singoli,e davanti ha un grande futuro". Con o senza Conte. E sempre a caccia di trofei.

Fonte: goal.com/it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom