Breaking News

La grande coppia di Dzeko e Salah

condividi su facebook condividi su twitter Di: Yuri Oggiano 13-03-2016 - Ore 17:51

|
La grande coppia di Dzeko e Salah

Dzeko e Salah non è la classica coppia che scoppia, ma è una coppia che brilla e fa sognare la Roma. Durante l'era Garcia i due si cercavano ma non erano molto pericolosi, spesso dialogavano lontano dalla porta, con Spalletti sono e stanno diventando un'arma veramente pericolosa.

Dzeko, quando gioca, è il punto di riferimento della squadra che segue subito i dettami di Spalletti servendolo. La partita contro il Carpi è la chiave di volta di questo rapporto. La sfera arriva spesso dalle parti dell'attaccante bosniaco che con spizzate e giocate di forza trova l'egiziano. E' soltanto la traversa a fermare Salah che nella ripresa è protagonista facendo tornare al gol Dzeko.

Non è finita qui perché anche il gol di Salah che chiude i conti lo propizia Dzeko con un filtrante. Le presenze del bomber vanno e vengono con qualche panchina di troppo ma quando è in campo torna subito il magico duo. E' Madrid a tremare ma la mira dei ragazzi al Bernabeu fa cilecca. Poco tempo per riprendersi o scoraggiarsi che si torna subito in campo e l'Udinese assaggia la rivincita di Dzeko con un piatto volante di Salah.

Dzeko è l'attaccante giusto per Salah? Tutto può far dire di si perché la tecnica del bosniaco è indiscutibile e le cavalcate dell'esterno si possono trasformare in uno-due letali. Le ultime partite di campionato parlano di un Dzeko che, quando schierato titolare, segna. Ne sanno qualcosa Carpi, Palermo e per ultima l'Udinese. Coi rosanero la partita più strana con un errore tremendo e due gol di caratura molto alta.

La stagione di Dzeko non è facile da decifrare con una partenza bomba contro la Juventus e la sparizione dopo l'eliminazione della Bosnia dall'Europeo. Infatti, dopo i match contro l'Irlanda, è arrivato soltanto un misero rigore contro il Bologna dopo che, prima della sosta, aveva apparecchiato il tavolo del derby romanista. Le parole di Spalletti hanno caricato il bosniaco che ha risposto presente, ora il tutto sta nel trovare continuità ma con una Roma così forte non è facile ma Dzeko ha mostrato la faccia giusta per caricarsi la squadra sulle spalle.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom