Breaking News

Verso il "Monday Night" - La Juventus firmata Allegri

condividi su facebook condividi su twitter Di: Lorenzo Imperiale 01-03-2015 - Ore 10:00

|
Verso il

Roma-Juventus, questo il match del monday night della 25esima giornata di Serie A. L'ultima vittoria dei giallorossi in campionato risale all'8 febbraio scorso contro il Cagliari in trasferta, e fino a quel momento bisogna registrare 5 pareggi consecutivi che si vanno a sommare allo 0-0 in casa con il Parma e all'1-1 a Verona con l'Hellas. Ma il dato più preoccupante per Garcia è quello che riguarda le vittorie casalinghe: a digiuno dal 30 novembre (vittoria per 4-2 sull'Inter di Mancini). Numeri non certo confortanti ma che grazie alla qualificazione in Europa League possono cambiare, chissà, a cominciare proprio dalla partita di lunedì.

Discorso totalmente diverso per la Juventus. Schiaccia sassi in campionato e ferrari in Champions League. Tutti i dubbi sullo strascico che avrebbe potuto lasciare l'addio di Conte sono stati spazzati via dal tecnico Massimiliamo Allegri. Dopo i pochi cambiamenti di inizio stagione il tecnico toscano ha iniziato a lasciare la sua impronta sulla squadra bianconera, impronta che si vede anche in Europa.

Conte dunque resta un lontano ricordo, ora a Torino si tifa la Juventus di Massimiliano Allegri, capace di ricucire anche il rapporto con Andrea Pirlo, giocatore chiave e fondamentale della Vecchia Signora. Pirlo a Roma però non ci sarà, il regista della Nazionale infatti è alle prese con una lesione di primo grado al gemello mediale della gamba destra. Assenza che preoccupa ma che già in altre occasioni ha permesso ad Allegri di cambiare sul piano del gioco con ottimi risultati.

La Juventus si presenterà nella Capitale con il 4-3-1-2. Porta difesa da Buffon, in difesa coppia centra le formata da Bonucci e Chiellini. Sulle fasce agiranno Lichtsteiner ed Evra, mentre la regia sarà affidata a Pogba sostenuto d a Marchisio e Vidal. In Attacco dietro le punte Pereyra proverà ad innescare il capocannoniere della Serie A Carlitos Tevez e Alvaro Morata, galvanizzati dai gol segnati in Champions League.

Lunedì però c'è la Roma una squadra in cerca di rvincita. Anche se il Presidente Pallotta scongiura qualsiasi sentimento di rivalsa, Totti & Co. hanno un disperato bisogno di punti per risollevare il morale non tanto delle squadra ma del pubblico dell'Olimpico ormai privo di pazienza.

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom