Breaking News

La Roma ed un piano B che non esiste

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 29-05-2013 - Ore 16:30

|
La Roma ed un piano B che non esiste

E' di queste ore la notizia del rinvio dell'incontro Allegri-Galliani-Berlusconi. Fattore che potrebbe allungare i tempi di un matrimonio tra la Roma e l'allenatore toscano, che sembra destinato a farsi. 

Sembra, perchè nel calcio non esistono certezze. Non ne esistono in particolare qui a Roma, dove in poco tempo un progetto ambizioso è diventato una beffa. Beffa, come quello che rappresenterebbe un no di Allegri alla Roma. 

Un piano B, del quale spesso si è parlato, probabilmente non esiste. La pista straniera andrebbe scartata a priori, sopratutto dopo due anni così con Luis Enrique e Zeman. Prendere un allenatore proveniente da un altro campionato è sempre una scommessa, se ne accorgerà anche De Laurentiis con Benitez, forse. Se poi pensiamo che le possibile alternative si chiamano Blanc, Bielsa e Pellegrini viene proprio da storcere il naso, con tutto il rispetto per i tre ottimi allenatori.

In Italia ci sarebbero Pioli e Sannino. Il primo è riuscito a rendere una squadra "quadrata" il Bologna, il secondo è rinomato per il grande carattere. Ma manca l'esperienza, elemento fondamentale per guidare un gruppo di "capricciosi" come quello della Roma. 

E allora non resta che sperare nel piano A di Allegri, più che pensare ad un piano B-beffa. 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom