Breaking News

La Roma ha avuto pietà della Lazio

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 10-02-2014 - Ore 16:45

|
La Roma ha avuto pietà della Lazio

Un derby tipico, di quelli tesi e nervosi fino alla fine. Una partita in cui il pallone sembrava dover entrare da un momento all'altro nella porta di Berisha, che però alla fine l'ha spuntata. 

L'ha spuntata una Lazio molto rinunciataria, molto più di quella che all'andata è stata sconfitta dalle reti di Balzaretti e Ljajic. La voce zero tiri in porta dei biancocelesti parla chiaro, Reja ha preparato la partita per aspettare e contrattaccare, ma la sua squadra è uscita pochissime volte per fare male alla Roma. 

Dall'altra parte, i giallorossi hanno messo in campo quasi tutto il possibile per vincere. E quel quasi, come sempre, fa la differenza tra una prestazione perfetta ed una in cui hai dato la sensazione di non voler davvero far male all'avversario. In quegli ultimi venti metri, in cui se non hai lucidità non fai gol. 

Così un Maicon arrivato nei pressi dell'area di rigore calcia piuttosto che servire Gervinho in buona posizione, oppure Florenzi tira al volo di piatto destro invece di stoppare il pallone o provare una più proficua mezza rovesciata (specialità con la quale ci ha già deliziato). Questione di scelte, che con il senno di poi potevano essere diverse. 

Scelta opportuna è stata quella di Rudi Garcia, di puntare sulla frizzantezza del nuovo acquisto Bastos, per aggiungere a Gervinho un'altra spina nel fianco della Lazio. Peccato che anche il brasiliano, che difficilmente giocherà da terzino, si sia reso molto pericoloso ma non abbia inciso quando c'era da far gol e quando i compagni andavano serviti meglio al centro dell'area. 

In conclusione, è difficile esaltare il gioco dei biancocelesti. Impossibile fare un'analisi tattica in cui non si riconosca la superiorità della Roma.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom