Breaking News

La Roma punta la Juve e attende un colpo last-minute

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-08-2015 - Ore 20:44

|
La Roma punta la Juve e attende un colpo last-minute

Il deludente pari di Verona all'esordio, l'annunciato sciopero della Curva Sud per il debutto stagionale all'Olimpico, le preoccupanti condizioni di Strootman, un mercato su cui è ancora esposto il cartello 'lavori in corsò. Nella settimana della sfida alla Juventus l'aria che si respira a Trigoria non è delle migliori. La Roma di Rudi Garcia è un cantiere aperto, un giorno accoglie un nuovo giocatore - e non è detto che non riesca a piazzare un colpo 'last minutè a centrocampo -, quello successivo valuta se cederne un altro. Il tecnico francese può sorridere per l'arrivo di Digne (2,5 milioni al Psg per il prestito), ma si trova a dover fare i conti con un attacco monstre, col serio rischio di veder crescere i musi lunghi già dal momento in cui comunicherà la formazione che affronterà domenica i bianconeri. Ecco perchè il ds Sabatini sta cercando di piazzare un paio di elementi tra Ibarbo, Ljajic e Iturbe (quest'ultimo nel mirino del Genoa, dove gioca Kucka che possiede il profilo cercato per rinforzare la mediana dopo il no dell'Inter per Guarin). Diverso il discorso in mezzo al campo, dove continua a pesare l'incognita Strootman. Sul complicato recupero dell'olandese ha fatto il punto il dg Baldissoni, non escludendo il ricorso a un terzo intervento al ginocchio: «La situazione di Kevin è sempre la stessa, sta affrontando un periodo di recupero e assieme stiamo valutando quali sono le scelte migliori per affrettare questo recupero. Se dovrà operarsi di nuovo? Come ho detto si valutano le soluzioni che possano consentirgli di tornare in campo nella migliore condizione possibile, nel tempo più idoneo possibile, ma il tema è estremamente delicato e non essendo io un medico non ho altro da aggiungere». Se non che a Trigoria restano «convinti di riavere il giocatore ancora più forte di quello che era, in un tempo che però sapevamo non sarebbe stato brevissimo». Motivo per cui Sabatini non ha smesso di scandagliare il mercato. «Non si tratta di un'emergenza - ha sottolineato però Baldissoni -. Le nostre valutazioni non cambiano. Se la campagna acquisti è chiusa con Digne? Non facciamo commenti a mercato aperto». Anche perchè in uscita c'è pure Paredes, vicino al passaggio in prestito all'Empoli. Chi invece non vede l'ora di esordire in giallorosso è Gyomber, difensore slovacco arrivato dal Catania: «Sono pronto per giocare una gara così importante come quella con la Juve. Ho già affrontato due volte in passato i bianconeri, quindi li conosco». E ad attendere la sfida con la Vecchia Signora c'è anche la Curva Sud, che ha annunciato una protesta contro la segmentazione del settore dell'Olimpico decisa per ragioni di sicurezza. Lo sciopero indetto dalla parte più calda dei tifo giallorosso preoccupa a Trigoria. «È evidente che noi abbiamo bisogno del loro supporto, ma possono decidere liberamente come comportarsi - le parole di Baldissoni -. Chi viene allo stadio per tifare però dovrebbe appunto tifare. Fare proteste di tifo è una scelta che va un pò in contraddizione con quello dovrebbe essere il proprio ruolo, soprattutto in una partita dal significato particolare come quella con la Juve».

Fonte: ansa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom