Breaking News

L'avversaria: il Cagliari

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 06-04-2014 - Ore 11:00

|
L'avversaria: il Cagliari

Una squadra che ha ritrovato il suo stadio, che sta perdendo il suo presidente e che è alla continua ricerca di se stessa.
Stagione non molto positiva per il Cagliari, più di quello che era lecito attendersi. Perchè se è vero che i problemi societari fanno la differenza, è anche vero che i sardi possono contare su una rosa superiore alle altre squadre impegnate nella lotta salvezza. La cessione di Radja Nainggolan si è fatta sentire, ma non quanto il fatto di non averlo sostituito adeguatamente.Gente come Astori, Pisano, Conti e Cossu non è abituata a vedere la zona retrocessione così vicina. Dopo il pareggio del Livorno, infatti, sono solo 7 i punti dal terzultimo posto. Sono invece 32 i punti totalizzati fin qui dal Cagliari, grazie ai 29 gol segnati e ai 41 subiti. Un passivo degno di nota positiva, grazie ad un atteggiamento tattico abbastanza equilibrato. Non altrettanto positivo l'attacco che, nonostante la presenza di elementi di qualità come Sau e Pinilla, ha garantito una prolificità relativa. Attenzione, come sempre, alla "bestia nera" Conti, che spesso ha fatto male alla squadra del papà.

Il Cagliari ha vinto soltanto una delle ultime cinque partite, e vorrà fare punti per mettersi definitivamente in una posizione tranquilla. A differenza di una Roma che tranquilla non vuole proprio stare, e che vuole mettere ancora pressione alla Juventus.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom