Breaking News

L'avversaria: la Fiorentina

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 08-12-2013 - Ore 11:30

|
L'avversaria: la Fiorentina

E' sempre un piacere analizzare squadre come la Fiorentina. La squadra di Montella è una di quelle che prediligono il bel gioco, a scapito a volte anche del del risultato. Come testimonia l'ultimo risultato dei viola, il 4-3 sull'Hellas Verona, Rossi e compagni giocano sopratutto per i gol e lo spettacolo.

La caratteristica fondamentale di questa squadra è il possesso palla. La padronanza del gioco da parte dei viola è spesso disarmante, con la gestione della palla che inizia da portiere e difesa per poi passare per i piedi degli straordinari interpreti di centrocampo.

E' nella zona nevralgica, appunto, che Montella può contare sugli uomini migliori. La tecnica unita alla visione di gioco dei vari Borja Valero, Aquilani e della vecchia conoscenza della Roma Pizarro, fa la differenza. Ma l'uomo più pericoloso è senza dubbio Juan Cuadrado, giocatore capace di creare superiorità numerica mettendo in difficoltà anche le difese più ermetiche.

Con l'arrivo di Mario Gomez, si era profilato un cambio di rotta per Montella. Non più calcio orizzontale ma maggiori verticalizzazioni e cross dal fondo per la punta centrale. L'infortunio del tedesco, che domani non sarà ancora disponibile, ha rinviato il tutto.A sostituirlo ci sarà ancora Rossi schierato da unica punta, che considerati i numeri di questo inizio di stagione sta facendo decisamente bene.

Quello di domani sarà un autentico big match, l'ideale quando si cercano gli stimoli per dimostrare qualcosa. La Roma è in cerca della vittoria del riscatto, per ripartire alla grande.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom