Breaking News

L'avversaria: Sassuolo

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 30-03-2014 - Ore 11:30

|
L'avversaria: Sassuolo

Bel calcio e divertimento. Questo il credo tattico di mister Di Francesco, vecchia conoscenza della Roma e dei tifosi giallorossi. 

L'ex centrocampista della Roma di Zeman ha sempre avuto una filosofia ben precisa, che spesso si è scontrata con la realtà di un campionato italiano difficilissimo, soprattutto per le squadre di bassa classifica che non hanno la malizia e la cattiveria giusta. Forse è anche e soprattutto per questo che il Sassuolo in questo momento è penultimo in classifica. 

Nonostante alcuni elementi di qualità, soprattutto i più giovani, la squadra neroverde non è riuscita a mettere in pratica le direttive dell'allenatore abruzzese. A parte qualche buona prestazione, come la grande vittoria contro il Milan, gli emiliani non hanno mai dato la sensazione di avere qualcosa in più delle dirette avversarie per la salvezza. 

I numeri sono impietosi: 59 gol subiti in 30 giornate, in media 1,97 a partita, con soli tre match senza prendere gol. Praticamente il contrario di una Roma capace di mantenere spesso la porta inviolata: sarà la sfida tra la miglior difesa e la peggiore

Tra gli uomini di Di Francesco spiccano i vari Antei (che a Trigoria conoscono bene), Marrone, Zaza e Floro Flores. Ma il vero gioiello, un pò calato negli ultimi tempi, è Domenica Berardi che con i suoi 12 gol ha segnato più di quanto hanno fatto i due centravanti. 

Sarà una partita ostica, soprattutto perchè gli emiliani avranno la cattiveria delle squadre all'ultima spiaggia, e perchè all'andata hanno bloccato la Roma sull'1-1 all'Olimpico. Le partite rimaste non sono molte, e cinque punti dal terzultimo posto fanno temere il peggio. La Roma deve continuare la sua corsa, ma occhio al Sassuolo

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom