Breaking News

Lotito multato per aver leso la reputazione di Iodice

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-04-2015 - Ore 19:03

|
Lotito multato per aver leso la reputazione di Iodice

Il Tribunale federale nazionale presieduto da Sergio Artico ha inflitto una multa di 10mila euro a Claudio Lotito. Il presidente della Lazio era stato deferito per «avere pubblicamente leso la reputazione e l'onorabilità di Pino Iodice», direttore generale dell'Ischia. Un'ammenda di pari importo è stata inflitta alla società biancoceleste, che era stata deferita a titolo di responsabilità diretta. Il procedimento trae origine da una frase pronunciata da Lotito e ritenuta «offensiva» nei confronti di Iodice. Il patron della Lazio, in occasione di una conferenza stampa in Lega, aveva affermato tra l'altro che il dirigente del club campano «porta pure sfiga». Secondo il Tribunale federale «l'appellativo rivolto al sig. Iodice quale soggetto 'portatore di sfigà, a prescindere dal suo indimostrabile fondamento di verità, si rivela lesivo della reputazione» del dirigente e l'atteggiamento di Lotito «non in linea con un doveroso comportamento di lealtà, che si impone ad ogni tesserato, ed in particolare a chi ricopre incarichi federali». Il Tribunale, che ha anche tenuto conto di precedenti dichiarazioni di Iodice, ritiene però «che nel caso di specie l'incolpato abbia subito una evidente provocazione e meriti pertanto una congrua attenuazione della sanzione (rispetto alla richiesta della procura di una multa di 15mila euro, ndr)».

Fonte: adnkronos

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom