Breaking News

Lucarelli: "Volevamo giocare. Ora speriamo di finire il campionato"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-03-2015 - Ore 15:31

|
Lucarelli:

Genoa-Parma è l'ennesima partita rinviata per colpa della situazione societaria dei gialloblu, non è da sottovalutare però anche il pessimo lavoro della Lega Calcio incapace di valutare la situazione a inizio stagione. A parlare è il capitano del Parma Lucarelli che analizza la situazione di Genoa-Parma come riporta Sky Sport: "

"Viviamo questa situazione con amarezza, noi volevamo giocare. Abbiamo chiesto di essere tutelati, ma non siamo stati ascoltati. Ringrazio i tifosi e le altre squadre, significa che c’è la voglia di cambiare - le parole del difensore gialloblu -. Qualcuno ha permesso ai nostri dirigenti di fare tutto ciò, per questo noi protestiamo. Tante squadre in categorie inferiori sono messe come il Parma e forse peggio, se siamo arrivati a questo punto qualcuno gliel’ha permesso. Vediamo cosa verrà deliberato, poi ci muoveremo di conseguenza. Invece che dare 3 mesi per pagare gli stipendi, i controlli dovrebbero essere fatti mensilmente. Mi auguro di poter finire il campionato. E’ nell’interesse di tutti - conclude Lucarelli - , la gara della domenica è l’ultima cosa che ci rimane. La società non c’è e la situazione è compromessa, spero che si voglia portare il Parma alla fine del campionato per poi farlo morire a giugno".

Fonte: Sky Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom