Breaking News

Macalli: "Tavecchio? La battuta andava evitata, se diventa presidente non la farà più"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-08-2014 - Ore 20:08

|
Macalli:

«La posizione di tutti i presidenti sulla candidatura alla presidenza federale non è cambiata e prevede il sostegno a Carlo Tavecchio». Il presidente della Lega Pro Mario Macalli, a Firenze per l'assemblea che ha riunito le 60 società della ex Serie C, ha ribadito che sul tema la categoria è unita. «Magari può accadere che su 60 club, quando si andrà a votare, quattro o cinque dissentano dalla maggioranza. E ciò non mi sorprenderebbe affatto perchè non ho mai detto che siamo compatti, però uniti sì - ha aggiunto Macalli - E come Lega Pro mi vanto di una caratteristica: quando abbiamo preso un impegno, l'abbiamo sempre mantenuto. Si sceglie una moglie, non questa e l'amante. E non mi interessa se si dice che è impresentabile, qui non c'è malafede. Quanto all'ipotesi commissariamento non ha mai portato alcun beneficio». Ma qualche società sta prendendo le distanze, il Messina non sta con Tavecchio nè con Albertini. E secondo il direttore tecnico del Benevento Salvatore Di Somma «la Lega Pro non è compatta su Tavecchio. Personalmente sono per Albertini, persona onesta e perbene. Non mi è piaciuto l'atteggiamento di Tavecchio». Ma Claudio Lotito, a Firenze in quanto patron della Salernitana, pur tirando le orecchie al presidente della Lega Dilettanti («Ha detto concetti giusti ma nella maniera sbagliata») è convinto che la Lega Pro voterà compatta: «Siamo per la politica dei fatti, non per quella delle parole. Tavecchio farà i fatti e lo ha dimostrato. Qualche club si starebbe dissociando? Una rondine non fa primavera». Lo ha fatto capire il patron del Pisa Carlo Battini: «Credo che la corsa sarà vinta da Tavecchio perchè ha un trascorso giusto. La nostra Lega voterà unita, il nostro 17% si unirà al 34% della Lega Dilettanti e si aggiungerà qualcun altro. Tavecchio vincerà e ci garantirà in modo maggiore rispetto a quanto stato finora»

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom