Breaking News

Maicon-Benatia, il ruggito dei leoni

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 24-03-2014 - Ore 12:15

|
Maicon-Benatia, il ruggito dei leoni

"Maicon era incazzato, me l'ha fatto sapere in un modo che non mi è piaciuto, ma ci siamo chiariti, è un grande amico". Parole e musica di Mehdi Benatia, uno che oltre al linguaggio colorito parla con i fatti in campo. 

Fatti che sabato sera hanno portato Maicon a lamentarsi con i compagni di difesa, per una diagonale troppo impegnativa a suo a avviso. L'aggressività dei due centrali porta spesso i terzini a dover fare quel tipo di movimento, e se la Roma è la miglior difesa del campionato, è anche perchè questo aspetto ha spesso funzionato. 

Ma, evidentemente, il rientrante Maicon era un pò nervoso, complice anche un colpo preso nei primi minuti che lo ha poi costretto a lasciare il campo a fine primo tempo. E questo nervosismo, un tipo "focoso" come lui, lo ha fatto notare ai compagni. In un modo che non è piaciuto al leone marocchino.

Tutto nella norma, nessun caso, come ribadito anche da mister Garcia. Quando in squadra hai gente di questo spessore e di questa personalità ci può stare che saltino i nervi. E' tutto frutto della fame insaziabile di vittoria. Una fame che sta portando la Roma verso l'Europa che conta.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom