Breaking News

Malagò: "Non più tollerabile dare vetrina a persone che sfruttano il calcio per azioni vandaliche"

condividi su facebook condividi su twitter Di: Massimo De Caridi 20-02-2015 - Ore 13:28

|
Malagò:

Bisogna applicare il principio della tolleranza zero: non ho potere di legiferare ma vanno adottati gli stessi provvedimenti che vennero applicati in passato nei confronti degli hooligans". Questo il pensiero del presidente del Coni, Giovanni Malagò, dopo quanto accaduto il giorno prima e quello del match tra Roma e Feyenoord al centro della Capitale dagli ultras olandesi. “Gli inqualificabili episodi rappresentano solo la conferma di una inaccettabile e reiterata tendenza legata agli atti di violenza compiuti dalle tifoserie straniere nel nostro Paese nelle partite di calcio.

“Esiste ormai un corposo dossier di eventi analoghi accaduti negli ultimi anni, sempre con le stesse, assurde conseguenze – continua Malagò -. E’ la testimonianza di un problema che investe il sistema e che va affrontato e risolto, senza mezze misure. Ieri sera abbiamo toccato l’apice, non è più tollerabile consentire a persone che vogliono sfruttare la vetrina calcistica per compiere azioni vandaliche di rendersi protagonisti di gesti del genere, quasi avessero la certezza di poter mettere in atto comportamenti altrove vietati”.

Fonte: ANSA

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom