Breaking News

Malagò: "Roma sfortunata ma le speranze di qualificazione sono invariate"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-11-2014 - Ore 14:43

|
Malagò:

"La Roma non è stata fortunata ma alla fine tutto sommato non mi sembra cambi moltissimo. Speranze di qualificazione invariate? Assolutamente sì". Questo è il pensiero del presidente del Coni, Giovanni Malagò, sul passaggio del turno in Champions League degli uomini di Rudi Garcia. "Se avessero detto alla Roma di trovarsi in questa situazione a inizio girone ci avrebbero messo mille firme - ha sottolineato il numero uno dello sport italiano, a margine della presentazione della Runcard della Fidal, svoltasi allo stadio Olimpico di Roma - La vittoria del Manchester City (sul Bayern Monaco, ndr) forse è utile per non avere condizionamenti psicologici di due risultati su tre". Francesco Totti, intanto, continua a stupire e la sua voglia di proseguire la carriera non stupisce più. "Riuscirà a giocare nel nuovo stadio? Lunedì ho chiamato Di Natale e gli ho fatto i complimenti: è uno di quei giocatori che ognuno vorrebbe avere sempre nella propria squadra, da tantissimi anni -ha rivelato Malagò -. Una carriera incredibile, 200 gol in Serie A, così diversi uno dall'altro. Di Natale sembrava volesse smettere già da un anno o due invece la carriera si allunga e questa, secondo me, deve andare avanti anche per Francesco. Credo che lui la pensi allo stesso modo: non si deve porre limiti. Fino a quando lui sarà così allenato, in condizione e farà così bella figura e dimostra di fare la differenza, non è un problema dello stadio della Roma, dei 39 o 40 anni".

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom