Breaking News

Maledizione Roma, anche Ibarbo fuori 5 settimane

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-02-2015 - Ore 21:00

|
Maledizione Roma, anche Ibarbo fuori 5 settimane

La Roma non trova pace, e continua a perdere i pezzi. Stavolta però l'infortunio desta scalpore perchè riguarda un giocatore appena acquistato, Victor Ibarbo, che secondo il club di provenienza è stato mandato in campo anche se non in condizione. Per il Cagliari, infatti, l'attaccante colombiano non era in grado di giocare nemmeno quei 20 minuti scarsi del quarto di finale di Coppa Italia poi perso dai giallorossi contro la Fiorentina. «Con noi non avrebbe giocato - le parole del ds sardo Marroccu - non era pronto, e infatti si è infortunato di nuovo». E in effetti all'indomani della gara coi viola Ibarbo ha accusato in allenamento un infortunio al polpaccio destro (lesione tra il primo e il secondo grado della giunzione miotendinea del gemello mediale) che lo costringerà a restare lontano dai campi per 5 settimane, lasciando Rudi Garcia con gli uomini contati in attacco (Gervinho e Doumbia sono ancora in Coppa d'Africa e anche Iturbe è ko). Nel mese e mezzo che il colombiano passerà sul lettino del fisioterapista la Roma disputerà cinque gare di campionato (tra cui lo scontro diretto con la Juventus in programma il 2 marzo all'Olimpico), e dovrà affrontare il doppio impegno di Europa League contro il Feyenoord (Ibarbo era appena stato inserito nella lista Uefa). A conti fatti, mentre sui social è già partita tra i tifosi la caccia al colpevole (responsabilità dello staff medico o tecnico?), l'attaccante arrivato in prestito nella Capitale per 2,5 milioni di euro (il riscatto è fissato a 12,5 milioni) non rivedrà il campo almeno fino all'impegno casalingo di metà marzo contro la Sampdoria. Insomma, un investimento tutt'altro che redditizio (anche considerando il fatto che il giocatore soffre di un problema al tendine rotuleo che dovrebbe essere visitato a Barcellona la prossima settimana), che acuisce i problemi all'interno di Trigoria. Problemi che ieri Sabatini aveva provato ad addossare alla «congiunzione astrale negativa» di cui sarebbe vittima la Roma, testimoniata proprio dal fatto che Ibarbo era stato presentato alla stampa da infortunato. «Questa è una cosa risibile, quasi comica e molto imbarazzate per noi, ma lo recupereremo in fretta» le parole del ds, che però non deve aver fatto i conti fino in fondo con la cattiva stella sotto cui è nata la stagione giallorossa.

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom