Breaking News

Manetti: "Paghiamo i debiti e non vendo il Parma"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-03-2015 - Ore 10:13

|
Manetti:

a tener banco nel panorama della Serie A oltre allo scudetto praticamente in mano dlela Juventus è senza dubbio il caso Parma. Il Presidente Manetti professa sicurezza e pazienza mentre i giocatori e non solo denunciano il totale abbandono della società gialloblu. 

Intervenuto a tuttomercatoweb.com il patron del Parma pero ribadisce che gli stipendi saranno pagati a breve e che le sue dichiarazione su una possibile cessione del Parma sono state travisate. Queste le sue dichiarazioni:

"Con i soldi siamo a posto, ora sistemiamo il piano. Ieri abbiamo cercato di mettere a posto la situazione, nei prossimi giorni invece, in base alla disponibilità della Procura, presenteremo il nostro piano. E intanto iniziamo a pagare i dipendenti, poi sarà tutto una conseguenza".

Quando sarà tutto a posto?
"A brevissimo. Ma non dico più date. Oggi sarà tutto pronto per quanto riguarda il piano, poi andremo in Procura".

Dovesse andare avanti lei da presidente, confermerebbe Pietro Leonardi?
"Vedremo più avanti. Lo conosco dai tempi della Juventus, è tra i professionisti più validi. Ora però dobbiamo pensare a sistemare le cose".

Intanto grande merito a Donadoni, che è rimasto in panchina, nonostante la situazione.
"Ho sempre trovato dei professionisti. Ho visto un gruppo che ha voglia di fare le cose. Chiaramente tutti pensano che uno abbia la bacchetta magica, ma non è così. Serviva il tempo di lavorare".

Beh, risolvesse davvero la situazione il mondo del calcio dovrebbe chiederle scusa.
"Non è importante, io penso a lavorare".

Fonte: tuttomercatoweb

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom