Breaking News

Marotta: “Totti? Parole gravi e fuori, la Juve ha vinto legittimamente gli ultimi tre scudetti"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-10-2014 - Ore 23:00

|
Marotta: “Totti? Parole gravi e fuori, la Juve ha vinto legittimamente gli ultimi tre scudetti

"Stimo l'uomo ed il professionista, ma quello che ha detto è lesivo dell'immagine della Juve, sono parole gravi e fuori luogo. Oltretutto solo l'anno scorso la Roma è arrivata dietro la Juve, a -17 punti. Quindi non capisco cosa intendesse. La Juve ha vinto legittimamente gli ultimi tre scudetti e ci tengo a ribadirlo«. Lo ha detto il dg della Juventus, Beppe Marotta, ospite del 'Processo del lunedi» su RaiSport 1, tornando su Totti secondo il quale la Juve «dovrebbe fare un campionato a parte».  «Alla fine vengono fuori i valori veri, nell'arco di un campionato gli errori si compensano», ha aggiunto Marotta, il quale aveva peraltro cominciato la sua partecipazione con toni concilianti, sostenendo che «il calcio dovrebbe essere un contenitore di emozioni positive». In seguito, parlando del gesto del violino di Garcia - che ne ha causato l'espulsione - interpretato in studio come «solita musica» dalla compagna di Garcia, Francesca Brienza, volto di As Roma Tv, ha ribattuto: «Solita musica? Dite quali sono gli episodi incriminati, non di ieri ma di un passato recente o storico. E io risponderò, ma aspetto che mi sia fatta questa contestazione». «La scena tra Manolas e Morata non è stata certo bella, non la mostrerei ai nostri figli. Ha rovinato quello che doveva essere uno spot per il calcio. Ma da qui a parlare di partita 'rubatà dalla Juventus e di campionato falsato ce ne corre» ha poi aggiunto Marotta, tornando sul 'contattò fisico tra i due giocatori (poi espulsi) in Juventus-Roma. 

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom