Breaking News

Mascetti: "Verona-Roma gara difficile". Berthold: "Campionato equilibrato"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-01-2014 - Ore 09:39

|
Mascetti:

L'ex dirigente della Roma e calciatore del Verona Emiliano Mascetti è intervenuto sulle frequenze di Tele Radio Stereo. Queste le sue parole:

Verona-Roma: è la sua sfida? 
E' una sfida importante, stanno facendo bene tutte e due le squadre: sarà una partita difficile da poter vincere, sia per la Roma che per il Verona.

Verona e Roma: gli obiettivi. Si aspettava questo cammino? 
Qui erano partiti per salvarsi, adesso 32 punti non sono pochi. La Roma pensavo potesse fare bene, avevano giocatori importanti. 

Il lavoro di Walter Sabatini? 
Gli devo fare i complimenti.

Juventus irraggiungibile a 8 punti? 
Ha una squadra che sta facendo molto bene. In casa le ha vinte tutte, è una squadra forte.

Conte miglior tecnico italiano? 
Quando ero direttore sportivo alla Roma lo avevo chiesto dal Lecce. Era ed è un martello.

Interviene anche Thomas Bertold, ex calciatore di Roma e Verona, che con il direttore Emiliano Mascetti ha un rapporto particolare, essendo stato da lui a portato nella capitale. Questo il saluto di Mascetti: "E' un piacere. Ogni tanto lo vedo nelle televisioni tedesche, non l'ho più sentito".

Come stai Thomas? 
Più o meno bene, mi sento bene e sono in forma nonostante i kg in più.

Roma e Verona le tue città?
Sono state due città diverse, più pressioni a Roma con la gente, la stampa. Abbiamo fatto bene, purtroppo perdemmo la Coppa Uefa contro l'Inter. Con la Germania, poi, nella capitale vincemmo il mondiale in Germania.

Domanda a Mascetti. Fu difficile la trattativa per portarlo a Roma? 
No, assolutamente. E' stato chiesto dal Bayern Monaco dopo un anno di Roma e lo abbiamo poi ceduto alla squadra più importante di Germania.

Domanda a Berthold. La sfida a distanza Juventus-Roma. 
I giallorossi hanno avuto un inizio molto forte, con le dieci vittorie consecutive. E' un campionato equilibrato ed è bello anche per la Serie A che ci siano più squadre a poter vincere lo Scudetto, Napoli compreso.

Inizia poi un botta e risposta:

La tenuta difensiva della Roma? 
E.M.: Questo Benatia mi ha sorpreso, sta facendo benissimo. 
T.B.: So che l'Udinese ha uno scouting eccezionale...

La situazione della Germania. 
T.B.: In Germania di centrocampista ne abbiamo molti, con tanto potenziale. La difesa, forse, è il nostro reparto debole. Per vincere un mondiale ci vuole pure un attaccante forte, come Voeller quando eravamo nella Roma. 
E.M.: Bisogna fare i complimenti a Rudi, eh...

Per chi farete il tifo domenica? 
E.M.: Devo dire Verona, altrimenti mi menano (ride, ndr). 
T.B.: Io faccio il tifo per la Roma, tanto non vivo più in Italia.

Fonte: romanews

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom