Breaking News

Mazzone: “Roma dimentica in fretta, altrimenti farai fatica ad andare avanti"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-10-2014 - Ore 12:02

|
Mazzone: “Roma dimentica in fretta, altrimenti farai fatica ad andare avanti

Da una parte il suo passato, dall’altra il suo pupillo. La Roma contro Pep Guardiola, all’Olimpico un trionfo di ricordi ed emozioni per Carlo Mazzone. Il finale, però, non lascia spazio ad interpretazioni: “Sono rimasto veramente sorpreso da questa sconfitta – analizza l’allenatore aGianlucaDiMarzio.com – perchè mi sarei aspettato di tutto all’Olimpico tranne un risultato del genere. Non so da cosa sia dipeso, forse la Roma ha preso troppo alla leggera la partita, sottovalutando il Bayern Monaco che invece si è dimostrato fortissimo”. Dal suo allievo il dispiacere più grande, lui che allenò Guardiola al Brescia tra il 2001 e il 2003: “Pep è un ragazzo meraviglioso, un gran professionista. Ieri ha meritato la vittoria, ha fatto un gran lavoro tattico anche se non mi aspettavo una Roma così allo sbando. Il pubblico dell’Olimpico è rimasto scioccato. Questo risultato potrebbe creare qualche danno alla squadra, bisogna avere la forza di sdrammatizzare e andare avanti, magari migliorando ciò che non è andato. Che questa sconfitta possa servire a trovare la determinazione giusta per affrontare i prossimi impegni”. Da allenatore ad allenatore, come si gestisce un passivo del genere negli spogliatoi? “Garcia avrà certamente riconosciuto i propri errori. In questi casi bisogna saper reagire immediatamente, senza la forza per dimenticare si fa fatica ad andare avanti”.

Fonte: gianlucadimarzio - A cura di Fabio Tarantino

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom