Breaking News

MORATTI: "Servivano nuove ambizioni". THOHIR: "Oggi è un giorno speciale"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-11-2013 - Ore 17:14

|
MORATTI:

''Era giusto avere un socio che portasse novità e avesse nuove ambizioni''. Massimo Moratti ha sottolineato così, dopo l'assemblea dei soci, il passaggio di consegne con Erick Thohir. ''Certamente - ha aggiunto - non sono escluso dalla vita della società perché lavoreremo assieme per costruire il futuro. Magari ora mi sentirò più libero nelle mie espressioni nei confronti degli arbitri...''. Thohir gli ha poi consegnato una maglia dell'Inter con il numero degli anni della sua presidenza: 18. 

Anche l'imprenditore indonesiano ha parlato al termine del cda che lo ha eletto nuovo presidente dell'Inter. Queste le sue parole: "In Asia ci sono 2,5 miliardi di persone e dobbiamo coinvolgerle per far tornare la Serie A ai livelli degli anni 80. Lo stesso accade negli Stati Uniti. Farò in modo che aumentino i tifosi nerazzurri".

Thohir, nel corso dell'assemblea dei soci aveva anche affermato: "Oggi è un giorno davvero speciale della mia vita. L'Inter racchiude in sé una splendida storia di passione, una tradizione di vittorie e una forte ambizione al successo. Come ha detto l'indimenticabile Giacinto Facchetti, 'il segreto di ogni trionfo sta nella propria convinzione'".

Fonte: Ansa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom