Breaking News

NAINGGOLAN e le tre ipotesi tattiche

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-01-2014 - Ore 12:28

|
NAINGGOLAN e le tre ipotesi tattiche

L'arrivo di Radja Nainggolan alla Roma, oltre a testimoniare la rinnovata ambizione della società, permetterà a mister Garcia di introdurre alcune varianti tattiche che potranno dimostrarsi importanti per il prosieguo della stagione. Si discute molto sulla presenza da titolare del belga e della possibile convivenza con Miralem Pjanic. In realtà la Roma può tranquillamente decidere di schierarli entrambi. Queste le tre ipotesi di formazione che scaturiscono dall'acquisto di Nainggolan:

4-3-1-2 con Pjanic trequartista

4-3-3 centrocampo muscolare

4-2-3-1 Nainggolan primo cambio

De Sanctis

Maicon Benatia Caastan Balzaretti

Nainggolan De Rossi Strootman

Pjanic

Totti Destro

De Sanctis

Maicon Benatia Caastan Balzaretti

Nainggolan De Rossi Strootman

Ljajic Totti Gervinho

De Sanctis

Maicon Benatia Caastan Balzaretti

De Rossi Strootman

Gervinho Pjanic Ljajic

Totti


Come vedete le alternative non mancano, a nostro modo di vedere il primo modulo è forse il più indicato per valorizzare le caratteristiche del centrocampista belga e garantisce ottima copertura a centrocampo mantenendo la fantasia di capitan Totti e Pjanic. Il sacrificato sarebbe Gervinho.

Più vicina al credo tattico di Garcia la seconda ipotesi con una diga nel mezzo e tridente veloce e creativo davanti. Qui la panchina toccherebbe al bosniaco.

Il terzo modulo è quello finora più utilizzato e che costringerebbe Nainggolan a partire dalla panchina per fare da primo cambio a De Rossi o Strootman. Di sicuro il neo acquisto giallorosso partirà titolare domenica contro il Genoa vista la squalifica di De Rossi.

Fonte: superscommesse.it - Francesco Mattei

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom