Breaking News

"Nessuna offerta, solo un interessamento" Ora il Parma rischia la D

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-06-2015 - Ore 19:20

|

Nessuna offerta reale: il Parma rischia sempre di più di dover ripartire dalla Serie D visto che anche nell'ultima asta non sono arrivate proposte reali ma solo una manifestazione di interesse. Sul sito del club ducale si legge: "I curatori fallimentari del Parma FC S.p.A., dott. Angelo Anedda e dott. AlbertoGuiotto, ed il notaio Giulio Almansi, designato dal Giudice Delegato a sovrintendere alle operazioni di vendita competitiva, comunicano che la busta pervenuta entro le ore 12.00 di oggi non contiene alcuna offerta d’acquisto dell’azienda sportiva del Parma FC. La comunicazione pervenuta consiste in una manifestazione d’interesse non conforme a quanto previsto dal Disciplinare di Gara e non corredata da cauzione, a firma delle società VIRIS S.p.A. e Unigasket S.p.A. Tale manifestazione d’interesse, unitamente alle altre comunicazioni ricevute dai curatori nella mattinata odierna, saranno sottoposte all’attenzione del Comitato dei Creditori e del Giudice Delegato nella giornata di domani, affinché vengano prese le opportune determinazioni". A questo punto il Parma ripartirà con ogni probabilità dalla Serie D: le speranze del club ducale di iscriversi al prossimo campionato di Serie B sono ormai poche. 

 

Fonte: calciomercato.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom