Breaking News

Nuovi sponsor per la serie B grazie al progetto B club

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-11-2013 - Ore 15:03

|
Nuovi sponsor per la serie B grazie al progetto B club
Nuovi ricavi per le società della Serie B Eurobet, grazie al progetto B Club che accoglie quattro nuovi partner che garantiscono l'ingresso, in settori strategici per la gestione dei club, come l'automotive, il beverage, la sicurezza e la riabilitazione sportiva, di brand leader di mercato.
Si consolida in tal modo l'innovativo progetto di marketing associativo della Lega Serie B, caratterizzato dalla centralizzazione di primari diritti e spazi promo-pubblicitari da parte della Lega.
 
Dopo il Title Sponsor Eurobet, lo Sponsor Tecnico Puma, il primo Top Sponsor e Ngm, sul retro maglia dei giocatori, si aggiungono alla "famiglia della Serie B" altri prestigiosi brand.
Due Top Sponsor quali Came, che sarà presente sui pantaloncini di tutte le squadre, e Dacia, visibile nei due corner dei campi e due Partner Ufficiali come Gatorade e Sixtus Italia presenti nei vari strumenti di comunicazione della Lega Serie B e sui led a bordo campo, presenti quest'anno su tutti e 22 i campi del campionato.
 
"B Club – spiega il presidente Andrea Abodi – rappresenta una forma di marketing avanzato, nello spirito che ci contraddistingue di innovazione e di supporto ai club che, grazie a questa operazione, incrementano le proprie risorse economiche. Un progetto che ha raggiunto i numeri che ci eravamo prefissati in questa prima stagione. Nelle prossime settimane contiamo di ufficializzare anche l'ultima posizione di top sponsor, che completerà il piano di sviluppo della strategia commerciale della Lega". 
 
La Lega Serie B inoltre, durante l'assemblea che si è tenuta il 13 novembre scorso, ha approvato un montepremi per i club che si qualificano con le proprie rappresentative giovanili alla Final Eight dei campionati nazionali. In particolare ogni formazione Primavera riceverà un contributo di 150 mila euro, Allievi 75mila euro e Giovanissimi 50 mila. Questo fondo verrà alimentato dallo sforamento del Salary Cap e dal Fondo di Sviluppo della LNPB, che verrà incrementato nella prossima stagione. “E’ una delle prime risposte che diamo sul tema dell’incentivazione dei settori giovanili” ha detto il presidente Abodi.

Fonte: sbm

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom