Breaking News

On this day- 4 giugno 1995

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-06-2015 - Ore 16:33

|
On this day- 4 giugno 1995

4 giugno 1995 - Cremona, Stadio Zini
Cremonese-Roma 2-5
Serie A, diciassettesima giornata del girone di ritorno

In questo giorno che resterà per sempre quello di Antonio De Falchi, assassinato nel 1989 fuori san Siro, la Roma è tornata a giocarci una partita di pallone nel 1995 in Lombardia contro la Cremonese.

Un'ultima di campionato senza pretese tranne quelle di onorare - veramente - un quinto posto che sapeva di qualcosa ma più di rammarico, perché soprattutto a inizio di quella stagione le ambizioni erano alte e anche la realtà te lo raccontava: la Roma quinta finirà a soli 4 punti dal secondo posto. Era iniziata come la stagione di Balbo e Fonseca si chiuse soprattutto come la stagione di Balbo e basta.

In fondo la partita dello Zini (con un rigore sbagliato da Tentoni sull'1-1 e solo verso la fine regolata dalla Roma) racconta questo, la tripletta di Abel Balbo che raggiungerà i 22 gol (superando il suo record di 21) con tutto il suo repertorio, un gran tiro di prima da lontano, un colpo di testa su ribattuta da vicino e un calcio di rigore. Gli altri due gol sono di Cappioli quasi a ricordare il tabellino migliore di quel campionato (Balbo-Cappioli-Fonseca del Lazio-Roma 0-3). A fine partita Balbo dedicherà in maniera polemica a Mazzone la tripletta perché non gli aveva concesso un permesso familiare prima di un incontro che sulla carta non contava niente. Sulla carta, perché quando gioca la Roma conta sempre, prima o ultima di campionato che sia.

La tripletta in fondo dava torto e ragione a tutti e due ma sicuramente soltanto ragione alla Roma. Come dovrebbe essere sempre. 

Fonte: asroma.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom