Breaking News

Paolo Poggi: "Florenzi destinato a diventare bandiera della Roma. Successo di ieri spero sia punto di partenza"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-04-2015 - Ore 14:34

|
Paolo Poggi:

"Il successo di ieri spero che non si dimostri solo un exploit momentaneo, ma un punto di partenza per una nuova continuità di risultati. Sicuramente ha aiutato a cancellare le cattive sensazioni del momento". Questo il pensiero di Paolo Poggi, ex attaccante della Roma e dell'Udinese, intervistato da tuttomercatoweb.com, in merito alla lotta al secondo posto e ad esprimere un parere sull'andamento stagionale dei giallorossi.

Contro il Sassuolo è arrivato anche il primo gol italiano di Seydou Doumbia. A suo avviso si è esagerato con le critiche nei confronti dell'ivoriano?
"Personalmente vorrei sapere quanti di coloro che lo hanno criticato lo conoscevano prima dell'arrivo alla Roma e quanti, invece, lo hanno valutato solo per una stagione complicata, da condividere con il resto della squadra. Credo che a calciatori come lui, che arrivano da campionati stranieri, debba essere dato di diritto un po' di tempo per adattarsi. Purtroppo gli esempi di Platini e Van Basten che hanno avuto bisogno di tempo per imporsi in Italia vengono tirati fuori solo quando fa comodo".

Chiudiamo con Alessandro Florenzi. Dopo l'era Totti-De Rossi è lui il nuovo "capitan futuro"?
"Mi auguro che possa essere destinato a diventare una bandiera per la Roma. Nello spirito lo è già".

Fonte: tuttomercatoweb.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom