Breaking News

Pieri: "Squalifica Higuain? Il giudice sportivo ha fatto bene, non capisco come possa esser ridotta"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-04-2016 - Ore 13:22

|
Pieri:

Tiziano Pieri, ex arbitro di calcio italiano, è stato intervistato da Rete Sport e ha parlato della decisione di Tosel, giudice sportivo, di squalificare Higuain per 4 giornate.

La squalifica per Higuain e il possibile ricorso del Napoli.
Siamo in Italia e tutto può succedere. Il giudice sportivo leggendo le motivazioni ha fatto bene, non capisco come possa essere ridotta la squalifica. Non sappiamo cosa è scritto sul referto, che solitamente viene elaborato nel post partita con l’arbitro stanco ed i dirigenti che entrano ed escono dalla stanza per prendere i documenti. Bisognerebbe leggerlo. E’ possibile che l’arbitro abbia scritto solo espressione ingiuriosa senza specificare. Se il Napoli fa ricorso sulle frasi specifiche si dovranno leggere le parole precise, poi il referto sarà stato integrato anche da quello che ha sentito il quarto uomo. L’arbitro dovrebbe aver scritto il falso e non penso, non avrebbe senso. Tosel comunque avrà tantissime pressioni, anche dopo la fuoriuscita delle notizie. Non so se il ricorso del Napoli verrà accettato. A livello emotivo secondo me potrebbero togliere una giornata, anche se a livello di regolamento sarebbe particolare. Per me Higuain è un campione, ma gli è andata di lusso”.

Torniamo per un attimo all’episodio Rizzoli-Bonucci. Le due situazioni sono correlate?
Rizzoli è un arbitro di livello, ha diretto partite importantissime, ma a volte sbaglia anche lui. L’immagine con Bonucci rimane bruttissima, se decidi di metterti allo stesso livello del calciatore o ne esci vincitore o non ha senso. Non c’è alcuna correlazione tra quell’episodio e la reazione di Higuain, che giustifico per la trance agonistica inizialmente ma poi la reazione successiva è fuori luogo ed ingiustificabile. La società dovrebbe stigmatizzare il comportamento. Anche io per l’amore per il calcio vorrei Higuain in campo domani, ma non si può non guardare ciò che ha fatto. L’episodio più simile a quello di cui stiamo discutendo potrebbe essere quello tra Nedved e Farina nel 2008, quando il calciatore ceco prese 5 giornate di squalifica”.

La sentenza per Higuain è stata anticipata il giorno prima dai giornali, è normale? 
Non può uscire la sentenza un giorno prima, non può uscire dall’ufficio di Tosel in anticipo. Se è così rendiamo pubblici i referti, mettiamo tutto sui giornali”.

In sede di appello potrà essere utilizzata la prova tv?
L’immagine televisiva può essere utilizzata se integrata al ricorso della squadra: se il Napoli la mette come allegato verrà esaminata, anche se non credo possa diventare importante nella decisione perché le immagini sono comunque abbastanza confuse”.

Il giudice Tosel si occuperà anche del ricorso? 
Il ricorso è giudicato dalla commissione d’appello, che non vede la presenza di Tosel, che giudica solo in prima istanza".

Fonte: Rete Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom