Breaking News

PIOLI: "Giocato alla pari della Roma che ha altri obiettivi"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-01-2015 - Ore 18:06

|
PIOLI:

PIOLI A SKY

Rimane l’amaro in bocca per l’andamento della partita?
Rimane la prestazione ottima della squadra, abbiamo giocato alla pari con una squadra di grande valore, che ha obbiettivi diversi dai nostri. Ci siamo trovati meritatamente con 2 gol di vantaggio e la potevamo portare a casa, ma non abbiamo mai pensato all’intervallo che la partita era chiusa. Peccato per i due gol presi perché eravamo piazzati bene . Siamo una squadra particolare, abbiamo tanti pregi e qualche difetto. Il difetto che dobbiamo eliminare è che sembra che siamo più attenti e aggressivi quando la palla è nella meta campo avversaria, meno quando arriva nella nostra. Dobbiamo migliorare questo aspetto se vogliamo competere per le posizioni alte in classifica.

Non è la prima volta che la Lazio subisce una rimonta, è un problema psicologico?
L’aspetto psicologico è sempre fondamentale nello sport. Il gol della Roma nei primi minuti del secondo tempo, dove c’era un fallo sul nostro attaccante, ha dato loro morale. C’è rammarico per le occasioni di Mauri, dove se la palla entra sul 3-1 avevamo vinto, e con Klose nel finale potevamo vincere. Dobbiamo lavorare per rafforzare i nostri pregi.

Perché Felipe Anderson è uscito, poteva rimanere in campo un po’ di più?
E’ stato colpito duro, in un’azione dove mancava un giallo per loro e l’ho cambiato per infortunio, non riusciva a scattare. Ho fatto due cambi forzati, non per mia scelta.

Pensi di riproporre questo modulo o è solo per l’assenza di Lulic che hai adottato questo 4-2-3-1?
Quando hai giocatori di qualità più ne fai giocare meglio è. Avevamo provato questa soluzione, anche dopo la sosta, quando c’era Lulic. Non è un problema di moduli, abbiamo giocato bene anche con la Sampdoria con il 4-3-3. Dobbiamo lavorare insieme ed essere propositivi. Dobbiamo migliorare alcune situazioni. Pur abbassandoci un po’ nel secondo tempo eravamo in netta superiorità numerica nelle azioni dei gol della Roma.

Come mai Biglia è sparito nel secondo tempo?
Loro hanno cambiato modulo, hanno messo Pjanic su Biglia ed era più complicato fare gioco. Nel secondo tempo dovevamo trovare altre soluzioni. Ha avuto un leggero calo si, ma rientra da un infortunio, è importante per noi ed è destinato a crescere.

Nella lotta al terzo posto, si stanno rinforzando tutti. Hai fatto richieste alla società? Basta un difensore?
Noi a livello numerico siamo tanti, forse troppi, per solo 2 competizioni. CI sarà bisogno di sfoltire un po’ la rosa e poi mi auguro di recuperare giocatori infortunati, come Gentiletti, Lulic e Ciani. Quando siamo al completo siamo forti, davanti ne ho quasi troppi. Chi interviene nel mercato deve supplire a delle mancanze.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom