Breaking News

Pioli: "Noi dobbiamo pensare solo a correre forte fino alla fine"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-10-2014 - Ore 15:27

|
Pioli:

"Non mi preoccupo, siamo professionisti. Ho fatto l'esempio del centometrista: non può rallentare fin quando non arriva al traguardo. Noi dobbiamo solamente pensare a correre forte fino alla fine, fin quando non raggiungiamo il nostro obiettivo". Il tecnico della Lazio, Stefano Pioli, risponde così a chi gli chiede se avverte la pressione di chi indica la sua squadra in lizza per il terzo posto. Intanto, però, è riuscito a riportare l'entusiasmo all'Olimpico. "Certi apprezzamenti sul nostro lavoro fanno piacere - ammette -. Faccio riferimento allo staff, ai giocatori e alla società. Siamo stati bravi a non abbatterci di fronte ai risultati negativi, ora non dobbiamo esaltarci troppo. L'aver creato un ambiente positivo è merito dell'atteggiamento dei calciatori, ma saremo soddisfatti solo quando raggiungeremo il nostro obiettivo e vedremo sempre più tifosi all'Olimpico". La testa quindi è già al Verona. "Servirà mettere in campo grande concentrazione e umiltà - spiega l'emiliano -. Domani affronteremo molte difficoltà contro un avversario che vuole riscattare una brutta sconfitta. Domenica abbiamo dimostrato di aver raggiunto una certa maturità, ma siamo solo all'inizio: piedi ben piantati per terra. La nostra forza è il lavoro". Tra i convocati non ci sarà il capitano Mauri: il club fa sapere che il giocatore non ha ricevuto l'ok del Coni a causa "della terapia con dosi massicce di farmaci che risultano poi positivi" adottata per curare l'ascesso tonsillare.

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom