Breaking News

Presentazione Doumbia: "Spero di dare un valore aggiunto alla squadra. Ho bisogno di fiducia"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-02-2015 - Ore 18:15

|
Presentazione Doumbia:

Seydou Doumbia, ultimo acquisto invernale della Roma, ha effettuato oggi la conferenza di presentazione. Ieri il suo esordio in maglia giallorossa non è stato molto positivo e quando è uscito, è stato sonoramente fischiato. Ecco le parole del calciatore ivoriano in conferenza stampa:

Il CEO giallorosso, Italo Zanzi, apre la conferenza: “Oggi presentiamo Seydou Doumbia, giocatore importantissimo della Roma. E’ stato scelto perché lui non è solo un grande giocatore ma sa anche segnare. Ha tutta la fiducia di società, allenatore e squadra. Siamo contentissimi di averlo qua con noi: Seydou Doumbia benvenuto alla Roma!”

Doumbia: “Gracias”

Sei da poco a Roma, come sono stati primi giorni nella capitale?

Li ho passati benissimo. I giocatori mi hanno accolto alla grande, questi primi giorni sono stati molto positivi”.

Com’è nata la trattativa, come si è svolta? cosa ti ha spinto a dire sì alla Roma?

Ero alla Coppa d’Africa quando ho saputo dell’interesse della Roma. Ho avuto modo di parlarne con il mister. sono due anni che avevo modo di parlarne con il mio compagno di nazionale e questo è stato un ulteirore fattore per scegliere la Roma".

All’inizio della stagione la Roma ha segnato tanto, ma ora il problema sembra essere diventato il gol. Pensi di poter risolvere il problema del gol della Roma?

"Come ho detto quando ho firmato per la Roma, spero di dare un valore aggiunto alla squadra e di mettere il mio talento a disposizione della squadr.a ora ho giocato la mia prima partita e spero in futuro di rispondere alle attese della squadra e del pubblico".

Le tue caratteristiche tecniche? Ti senti proprio un centravanti, un uomo d’area di rigore?

"In effetti sono un centravanti e mi piace l’area di rigore. vero che ho segnato molti gol in passato, ho bisogno di fiducia e sono sicuro che otterrò questa fiducia che mi aiuterà". 

Hai affrontato la Roma a settembre e ora la ritrovi. Trovi una Roma diversa? 

"No, io penso di non averla trovata molto diversa rispetto a quella che ho affrontato a settembre. In ogni squadra nel corso della stagione ci sono momenti no e questo è uno di quelli. Vorrei ricordare comunque che siamo secondi. Abbiamo avuto un momento no, ma siamo ancora secondi". 

Dalla fine di Novembre hai giocato poche partite ufficiali. Quanto tempo ci vorrà per vedere il vero Doumbia?
"In effetti non ho giocato molte partite nell’ultimo periodo soprattutto tra novembre e oggi. Intendo lavorare sodo per terminare questo campionato in bellezza e già ho cominciato a farlo da quando sono arrivato in questo club". 

Ieri ti hanno fischiato alla prima partita. Non è usuale, cosa ne pensi?
"Penso che la partita di ieri era un po’ difficile. Dovevamo vincere per recuperare punti sulla prima in classifica. Devo lavorare ancora di più per trasformare questi fischi in applausi e questo è ciò che intendo fare nelle prossime settimane". 

Appena arrivato hai potuto fare un solo allenamento. Secondo lei, Garcia ha sbagliato a schierarla dal primo minuto?
"No, io non credo. Per nulla. Ho giocato anche la finale di coppa d’Africa. E’ vero che mi sono allenato solo due volte prima di scendere in campo ieri. E’ anche vero che non è stata una delle mie migliori prestazioni, ma ho intenzione di lavorare per migliorare". 

Si sente di tranquillizzare i tifosi che quello di ieri non è il vero Seydou Doumbia?
"Come ho già detto, è sempre il lavoro, si basa tutto sul lavoro, e siccome mi piace anche lavorare tanto cercherò di fare tutto il possibile per rispondere alle attese del club e dei tifosi".

 

Fonte: Roma Radio

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom