Breaking News

Presentazione Roma vs Fiorentina

condividi su facebook condividi su twitter Di: Yuri Oggiano 02-03-2016 - Ore 17:49

|
Presentazione Roma vs Fiorentina

E' il momento della verità, è l'ora di Roma-Fiorentina, uno dei banchi di prova che sosterrà la squadra giallorossa da qui a qualche settimana. E' la sfida delle squadre più in forma della Serie A che cercano disperatamente un posto in Champions League con un occhio sempre al Napoli.

Sorride Spalletti che recupera al pieno della forma Nainggolan, che dopo il problema contro l'Empoli aveva fatto tremare la piazza romana, e Pjanic che si è dimostrato ancora una volta decisivo negli schemi della Roma. A centrocampo mancherà sempre De Rossi che svolge lavoro individuale.

Di dubbi Spalletti ne ha, a cominciare dal terzino destro con Florenzi, fuori per influenza la settimana scorsa, pronto a rilevare Maicon che dà un grande contributo finché può. Si prosegue con l'attacco visto che la presenza di Dzeko dal primo minuto è tutt'altro che scontata. Al mister piace molto questa Roma piccola e imprevedibile davanti, capace di non dare punti di riferimento e di fare un buonissimo pressing che propizia anche gol grazie alla quantità di qualità del reparto giallorosso.

I gol non li dovrà prendere la Roma e per questo la difesa sarà comandata da Manolas. Anche lui, influenzato ad Empoli, torna titolare a gestire il reparto che deve dimostrare i margini di crescita di queste giornate. Di fianco al greco ci sarà Rüdiger che deve limitare le distrazioni durante il match.

Dall'altra parte c'è una Fiorentina affamata che col Napoli ha disputato una signora partita. Paulo Sousa è pronto a rilanciare Bernardeschi dal primo minuto. Il suo grande talento potrebbe essere affiancato da Ilicic ma soprattutto troverà appoggio in bomber Kalinic, che dopo un periodo di appannamento sembra tornare in forma. Negli ultimi tempi la difesa della Fiorentina ha vacillato e non poco, sono parecchi i gol subito consecutivamente e questo non fa dormire tranquillo mister Sousa che si affiderà a Gonzalo Rodriguez che è il vero leader del reparto arretrato.

Non ci sarà Zarate il cui ricorso è stato respinto dalla Corte Federale ma gli uomini pericolosi della Fiorentina sono molti con faro Borja Valero che cercherà di imporre il gioco Viola dando ritmo alla squadra. All'Olimpico sarà una notte spettacolare. I riflettori della Serie A sono puntati su Roma e Fiorentina e i giallorosso vogliono impressionare la concorrenza.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom