Breaking News

Primavera, Vasco racconta i compagni di squadra

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-02-2016 - Ore 15:08

|
Primavera, Vasco racconta i compagni di squadra

Oggi, alle ore 16, la Roma si giocherà i play off della Youth League contro il Salisburgo ed il sito ufficiale giallorosso, asroma.com, ha intervistato Lorenzo Vasco, diciottenne capitano dei ragazzi di Alberto De Rossi, per raccontare i suoi compagni di squadra che partecipano con lui a questa competizione europea.

Questo il pensiero di Vasco sui 18 calciatori della Primavera giallorossa.

Silvio Anocic, difensore.

È un ragazzo molto simpatico, sempre sorridente. Ho avuto modo di conoscerlo bene perché la scorsa stagione abbiamo vissuto insieme nel centro sportivo di Trigoria”.

Stefano Ciavattini, difensore.

Stefano è un ragazzo d’oro. Ha il dono dell’ironia e ci prendiamo sempre in giro!”.

Lorenzo Crisanto, portiere.

È una saracinesca e in allenamento mi piace sfidarlo sempre. È un toscano doc e seperde se la prende facile”.

Eros De Santis, difensore.

Con Eros giochiamo insieme da nove anni: condividiamo sempre la stanza in trasferta da quando siamo piccoli. Lo conosco come se fosse un fratello”.

Lorenzo Di Livio, centrocampista.

È una grande persona ed è più maturo rispetto alla sua età. Ha un gran cuore e infatti ci confrontiamo spesso: ci diamo consigli sia professionalmente, sia rispetto alla vita privata. È un grandissimo giocatore”.

Alessandro Bordin, centrocampista.

Lo conosco da tanto tempo e anche se è un anno più piccolo di me abbiamo trascorso insieme già tanti anni in giallorosso. Inoltre siamo compagni di reparto e tra noi c’è intesa”.

Christian D’Urso, centrocampista.

È un calciatore molto intelligente: sul campo è abile a destreggiarsi negli spazi piccoli. Di carattere è molto riservato”.

Filippo Franchi, centrocampista.

Un bravo ragazzo, che si è integrato molto bene nel gruppo. Il suo idolo è Cristiano Ronaldo ma noi preferiamo tutti Messi e spesso ci divertiamo a metterlo in mezzo. È un ottimo calciatore, nonostante non abbia trovato molto spazio in questa stagione”.

Lorenzo Grossi, centrocampista.

È molto intelligente: un giocatore duttile che può ricoprire ruoli diversi. È un ragazzo molto riservato e umile”.

Riccardo Marchizza, difensore.

Riccardo ha sempre giocato con me sotto età. Ha un fisico molto possente ed è sempre attento. In campo ci aiutiamo e ci confrontiamo molto”.

Abdullahi Nura, difensore.

È arrivato questa stagione e si e integrato subito con il gruppo. È il giocatore più veloce con cui abbia mai giocato”.

Edoardo Soleri, attaccante.

Edoardo si è unito al gruppo con gli Allievi Nazionali. Prima ci giocavo sempre controe ci litigavo spesso in campo! Poi, da quando è arrivato alla Roma, siamo diventati grandi amici. È una grande persona, con un grande cuore e scherziamo sempre insieme”.

Luca Pellegrini, difensore.

È il più piccolo del gruppo e si è integrato benissimo pur essendo sotto età. È un ragazzo molto istintivo e di gran cuore: sempre solare e sorridente”.

Andrea Romagnoli, portiere.

Andrebbe preso come esempio. È sempre disponibile con tutti. Quando ci alleniamo cerco di sempre di motivarlo, per fargli dare il meglio in campo”.

Andrea Paolelli, difensore.

È un grande amico, oltre a essere un grande giocatore. Nei momenti difficili ci aiutiamo sempre e ci facciamo forza a vicenda. È un ragazzo schietto”.

Niccolò Tofanari, difensore.

Anche se è salito in Primavera quest’anno, si è integrato benissimo nel gruppo come tutti i classe 98. Vi svelo una curiosità: è uno dei più forti a giocare alla Playstation, anche se con me non vince mai. Spesso mi diverto a farlo arrabbiare, così inizia a parlare in un toscano più verace”.

Marco Tumminello, attaccante.

È un grande attaccante. Mi piace sfidarlo alla Playstation perché è permaloso e di solito sono io a vincere. E poi ogni tanto quando torna da Erice ci porta i cannoli siciliani e facciamo festa!”.

Sadiq Umar, attaccante.

Come Nura, lo abbiamo affrontato la scorsa stagione durante le fasi finali contro lo Spezia. Ci ha dato del filo da torcere ma alla fine abbiamo vinto e sono contento che quest’anno si siano uniti entrambi al gruppo. Anche lui si è ambientato benissimo e sono per l’esperienza che sta facendo in Prima Squadra”.

Fonte: asroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom