Breaking News

Quel Destro in più può fare la differenza

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 09-12-2013 - Ore 16:45

|
Quel Destro in più può fare la differenza

In attesa del rientro in campo di capitan Totti, la Roma si coccola il suo ritrovato centravanti. Dopo sei mesi di assenza (tre di campionato), si è rivisto in campo Mattia Destro. 

Un ritorno a dir poco pirotecnico il suo, considerando che ha messo il piede sul pallone che ha deciso la gara contro la Fiorentina. Niente male per un giocatore su cui qualcuno aveva iniziato a storcere il naso, quando si parlava di un infortunio difficilmente recuperabile. 

Non si scherza quando si parla di problemi al ginocchio, ma Destro, grazie a tanta dedizione e voglia di sacrificarsi, è riuscito ad uscire dal tunnel. Il suo rientro era nell'aria da qualche settimana ormai, da quando si è messo in luce con la maglia della primavera segnando una bella doppietta al Latina, ma Rudi Garcia ha preferito aspettare il momento opportuno.

La Roma ha sempre creduto in lui, sin dal principio. Da quando, nell'estate del 2012, ha deciso di sborsare parecchi milioni per portarlo via da Genova. Una fiducia ripagata in parte con le prestazioni della scorsa stagione, nella quale sono arrivati comunque 11 gol in 26 partite, tra campionato e Coppa Italia.

Per caratteristiche è il centravanti che può fare la differenza in tutti i sensi. Proprio grazie alla sua diversità rispetto a Totti e Borriello, è in grado di dare un'alternativa in più a Rudi Garcia. Può mettere a disposizione del tecnico francese la sua capacità di attaccare gli spazi e di sfruttare il lavoro ai lati dei vari Gervinho, Ljajic e Florenzi.

La stagione di Destro è praticamente iniziata ieri. La voglia di far bene è tanta e si vede, anche perchè c'è un viaggio in Brasile da sognare e magari da fare. 

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom