Breaking News

Rabbia dei tifosi biancocelesti che hanno aggredito verbalmente Lotito. Fermati in 15

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-04-2016 - Ore 23:15

|
Rabbia dei tifosi biancocelesti che hanno aggredito verbalmente Lotito. Fermati in 15

Dopo la sconfitta nel derby per 4-1, i tifosi della Lazio hanno perso la pazienza recandosi a Formello per contestare contro la società. In circa 400, i supporter biancocelesti sono stati tenuti a distanza di circa 300 metri dall’ingresso del centro sportivo da un cordone di poliziotti; costretti ad intervenire con cariche e gas lacrimogeni per calmare gli animi.
In serata la rabbia biancoceleste si sposta in città, come riportato da Sky, con il presidente Claudio Lotito che è stato aggredito verbalmente da un gruppo di tifosi in un noto ristorante. Il presidente è stato costretto a lasciare il locale ed interrompere la sua serata iniziata in totale tranquillità.
La questura di Roma fa luce sui disordini a Formello con un comunicato, con cui conferma anche il fermo di 15 tifosi: "Al termine della partita le forze dell’ordine sono intervenute presso il centro sportivo di Formello dove un gruppo di laziali aveva inscenato una protesta per contestare la società bloccando la circolazione veicolare. All’arrivo delle forze dell’ordine i tifosi hanno iniziato un lancio di mattoni e sassi provocando il ferimento di un sovrintendente della Polizia di Stato. 15 tifosi sono stati fermati e la loro posizione è al vaglio. Per effettuare l’intervento, circa 100 uomini sono stati distolti dai presidi nel centro cittadino dove erano stati dislocati per garantire la sicurezza nella fascia serale".

Fonte: Sky

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom