Breaking News

Rewind: Napoli-Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-03-2014 - Ore 17:18

|
Rewind: Napoli-Roma

Sembra fatta, ma proprio sul più bello il popolo giallorosso deve ricacciare in gola l’urlo di gioia. Quando la punizione di Pecchia si infila tra la barriera e finisce la sua corsa in fondo al sacco, le speranze romaniste di mettere le mani sullo Scudetto con una giornata di anticipo svaniscono di colpo, mentre si rinfocolano quelle partenopee di restare aggrappati al treno salvezza. Quando mancano nove minuti alla fine, il San Paolo è una bolgia: Capello gioca la carta Montella e proprio l’Aeroplanino avrebbe sui piedi il gol-scudetto, ma il suo sinistro rabbioso si schianta su Mancini e la Roma deve rimandare i sogni di gloria all’ultima di campionato con il Parma.

Prima della punizione beffarda di Pecchia, sotto un caldo torrido la squadra di Capello era riuscita a ribaltare l’iniziale vantaggio del Napoli e per quasi mezz’ora aveva virtualmente stretto in mano il tricolore. Scossa dal gol di Amoruso, bravo a rubare il tempo a Samuel e trafiggere Antonioli in uscita, la Roma aveva trovato subito la reazione vincente grazie ad uno dei suoi leader, Gabriel Batistuta, autore del gol del pareggio in chiusura di primo tempo.Ad inizio ripresa un capolavoro di Totti (stop di petto a liberarsi dalla marcatura e gran destro al volo) aveva poi mandato letteralmente in estasi il popolo giallorosso, con la Roma ormai matematicamente irraggiungibile per Juventus e Lazio: la doccia fredda del gol di Pecchia avrebbe sì gelato gli entusiasmi, ma riuscendo solo a rimandare di una settimana i meritati festeggiamenti, mentre il Napoli, pur vincendo a Firenze all’ultima giornata, non sarebbe comunque riuscito ad evitare l’onta della retrocessione in Serie B.

Tabellino

10 giugno 2001 – Stadio San Paolo

Napoli-Roma 2-2 (1-1)

MARCATORI: 37’ Amoruso, 43’ Batistuta, 52’ Totti, 81’ Pecchia.

NAPOLI (3-52): Mancini, Baldini, Fresi (46′ Saber), Quiroga, Baccin, Pecchia, Husain, Jankulovski, Bocchetti (65’ Amauri), Edmundo, Amoruso (70′ Moriero).
A disp: Mondini, Pineda, Tedesco, Sesa.
All.: Mondonico.

ROMA (3-4-1-2): Antonioli, Zebina, Samuel, Zago, Cafu, Tommasi (83′ Montella), Emerson, Di Francesco, Totti, Delvecchio (55′ C. Zanetti), Batistuta.
A disp: Lupatelli, Mangone, Guigou, Assuncao, Nakata.
All.: Capello.

Arbitro: Treossi di Forlì.

NOTE Ammoniti: Fresi, Di Francesco, Pecchia e Bocchetti. Angoli: Napoli 0, Roma 5. Recupero: 2′-3′.

Fonte: AsRoma.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom