Breaking News

Rizzitelli: "Fiorentina ed Inter in calo, dobbiamo approfittarne. Il Milan? Non mi preoccupa"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-02-2016 - Ore 12:44

|
Rizzitelli:

Ruggiero Rizzitelli, ex giocatore della Roma, è intervenuto ai microfoni di Roma Radio per parlare del momento giallorosso e della prossima sfida contro il Carpi.

Ecco quanto dichiarato:

La prossima col Carpi?

"Insidiosa, ma la squadra viene da 3 buone gare che hanno evidenziato miglioramenti. Guardare avanti con fiducia perché la classifica potrebbe tornare a sorriderci".

Un parere sulle avversarie Roma al terzo posto.

"L’Inter non può continuare a vincere così, 1-0 con una grande difesa e un grande portiere. Se non hai gioco prima o poi crolli, e infatti appena si è sbilanciata ha iniziato a subire. Non mi sono mai fidato, e infatti ora è in calo. La Viola gioca bene ma è in calo, non ha una rosa attrezzata come la Roma, non può lottare fino in fondo, e dobbiamo approfittarne. In questo momento è importante non sbagliare".

Il Milan ti fa paura?

"No, non ha continuità, può perdere e vincere con chiunque, non ha giocatori capaci di andare fino in fondo, può fare partite buone ma non impone mai una superiorità evidente".

Tornando al Carpi, pochi precedenti. La gara d’andata e poi un’amichevole nel 1990, in ritiro, dove tu c’eri. Segnasti 2 gol e ti hanno espulso…

"No non me la ricordo, ho rimosso (ride). Sono partite da non ricordare, servono solo per fare legna in vista del campionato".

Gli ultimi minuti di Roma-Samp… che hai fatto?

"Ho chiuso! Dopo la parata su Cassano non ce l’ho fatta e mi sono fatto raccontare tutto dopo!".

Perché il tifoso romanista guarda sempre il bicchiere mezzo vuoto?

"Perché ultimamente la gente in campo ha fatto poco, e puoi anche giocare male ma devi dimostrare che hai dato tutto. Forse in alcune circostanze questo attaccamento non c’è stato da parte di qualcuno. Deve ritornare questo agonismo, deve ritornare l’attaccamento alla maglia: se vedo Nainggolan entrare in tackle anche nel sottopassaggio, io da tifoso godo. Pjanic con il Sassuolo ha fatto scivolate, è quello che la gente vuole vedere".

Fonte: Roma Radio

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom