Breaking News

Rizzitelli: "Totti per me rappresenta il gagliardetto della Roma"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-06-2016 - Ore 21:00

|
Rizzitelli:

L’ex attaccante della Roma, Ruggiero Rizzitelli, ha rilasciato, al portale asroma.com, alcune dichiarazioni sul capitano dei giallorossi, Francesco TottiIo ho avuto l’onore di essere il protagonista del suo debutto in Serie A con la Roma. Eravamo a Brescia nel marzo del 1993, quando l’allora allenatore della Roma Boskov disse in panchina di fare entrare il giovanissimo Totti e fui proprio io quello che dovette cedergli il posto. Io Francesco me lo ricordo infatti quando veniva per le prime volte ad allenarsi con la Prima Squadra quando era ancora in Primavera. Ne vedevamo tanti di ragazzi forti, ma lui aveva qualcosa in più, già si vedeva allora. Non aveva infatti paura degli anziani della squadra che regolarmente erano duri in campo con i più giovani che correvano molto e spesso facevano falli anche pesanti. Totti prendeva le botte ma non smetteva nelle azioni successive di fare numeri o magari tunnel agli avversari. Già si intuiva quindi la sua classe e personalità. Totti per me rappresenta il gagliardetto della Roma, perché lui è una vera leggenda del club, i numeri parlano chiaro. Sicuramente l’anno dello Scudetto è stato il suo momento più bello. Totti oltre ad essere tifoso della Roma è la bandiera del club e quindi per lui vincere il campionato con la maglia giallorossa da capitano è stata una gioia unica. Poteva andare via anni fa e andare a vincere grandi trofei nei più grandi club europei ma non ha voluto per amore della Roma. Lui è una bandiera vera del club che non smetterà mai di sventolare. Il pubblico lo ama e lo amerà sempre: quando entra in campo il pubblico si trasforma”.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom