Breaking News

Roma, che festa all'Olimpico!

condividi su facebook condividi su twitter Di: Yuri Oggiano 09-05-2016 - Ore 15:24

|
Roma, che festa all'Olimpico!

La Roma saluta l'Olimpico e lo fa davanti 55 mila spettatori e con un netto 3-0 sul Chievo in una partita senza storia. In rete vanno Nainggolan, Rudiger e Pjanic in una giornata speciale dove i protagonisti sono Totti, tanti gli striscioni per il Capitano, e Strootman, scroscio d'applausi per lui.

A partire forte è la Roma che prova ad affondare con palla a terra e con un Digne molto offensivo. Bizzarri risponde presente ma le cose già sono messe in chiaro anche perché pochi minuti dopo i giallorossi sono avanti. Si tenta un'azione di prima ma il Chievo è ben chiuso, sulla ribattuta però c'è il solito di Nainggolan che in estirada batte il portiere all'angolino. 6 gol per il belga sotto la gestione Spalletti in 16 partite, un bottino che in proiezione lo porterebbe in doppia cifra.

Il Chievo non vuole fare da sparring partner e allora in verticale si rende pericoloso con Floro Flores. Il suo tiro non è molto forte ma è ben piazzato ma Szczesny con un guizzo recupera la posizione e mette in angolo.

La partita è divertente e non ci sono momenti morti tanto che la Roma raddoppia con Toni Rudiger. Perfetta la punizione di Pjanic sul secondo palo e ottimo lo smarcamento del tedesco su Hetemaj. Seconda gioia stagionale per l'ex Stoccarda che chiude i conti nel primo tempo.

La squadra di Maran si fa vedere ancora con l'attaccante ex Sassuolo Floro Flores che impegna Szczesny su punizione. Il volo del polacco è plastico, il tiro del napoletano è bellissimo ma vince il portiere che neutralizza il Chievo.

Sale in cattedra Perotti in versione Giorgio Rocca. L'argentino salta tutti ma Bizzarri c'è. Allora tra i due diventa duello e pochi istanti dopo l'attaccante ci riprova con una percussione della Roma ma l'ex Lazio fa buona guardia sul suo palo.

Nel secondo tempo il Chievo risponde per le rime e mette paura alla Roma con M'Poku che colpisce il palo. L'ex Cagliari ha segnato già ai giallorossi durante la scorsa stagione. La Roma trema e gli ospiti prendono forza ma non hanno fatto i conti con Batman Szczesny che para la testata di Pellissier.

La Roma riprende subito in mano le operazioni e ci vuole un Bizzarri versione Superman per prendere il tiro a giro di El Shaarawy. I giallorossi hanno deciso di accelerare e con un'azione a tre tocchi vanno a dama per la terza volta. Tutto splendido da Strootman, passando dal colpo di biliardo di Totti all'appoggio in rete di Pjanic, una rete che fa esplodere l'Olimpico.

Si chiude così la stagione casalinga della Roma, il Napoli ha risposto presente e il secondo posto si deciderà all'ultima giornata.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom