Breaking News

Roma, il derby si gioca con i nervi

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 22-05-2013 - Ore 15:15

|
Roma, il derby si gioca con i nervi

Dopo l'udienza dal Papa, la Roma prega. Prega che i suoi giocatori più importanti mantengano la calma, in quella che sarà una partita tesissima. 

Due nomi su tutti vengono in mente quando si pensa a reazioni nervose, De Rossi ed Osvaldo. Due che, per motivi diversi, vengono da una stagione complicata. Negativa quella del centrocampista, positiva ma non tranquillissima quella dell'italo-argentino. 

Tutti i tifosi giallorossi hanno negli occhi il brutto gesto di De Rossi nel derby di andata, quando si fece espellere per una manata a Stefano Mauri. Un episodio nel quale uscirono fuori tutti i limiti caratteriali di un ragazzo che viveva un periodo difficile. Ma in quell'occasione, non riuscendo a mantenere la calma, Daniele non pensò al bene della squadra che si stava giocando una partita delicata. 

Da quando veste la maglia della Roma Osvaldo si è visto sventolare davanti ben quattro cartellini rossi. Un pò troppi se si pensa che stiamo parlando di un centravanti. Arrivati spesso per reazioni contro avversari o arbitri. La speranza è che il focoso attaccante riesca a mantenere la lucidità giusta, trovando anche un gol storico. 

Negli ultimi derby l'atmosfera è stata sempre tesissima, tante espulsioni da una parte e dall'altra. Chissà cosa accadrà in quella che da tutti è considerata una finale storica.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom