Breaking News

Roma sconfitta nettamente, ma il bicchiere è mezzo pieno

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-10-2014 - Ore 17:36

|
Roma sconfitta nettamente, ma il bicchiere è mezzo pieno

La Roma ha rimediato un pesante sconfitta nella 3°giornata di Champions League, con il punteggio di 7-1 inflittole dal Bayer Monaco, in un match a senso unico in favore dei tedeschi, le cui dimensioni richiamano altri sport o giochi come la roulette presenti in siti tipo www.bonusricchi.com. Questa partita ha anche rievocato alla mente ricordi negativi per i tifosi giallorossi, infatti la Roma perse allo stesso modo nel 2007 con il Manchester United, allo stesso modo avrà esaltato quegli scommettitori che hanno puntato su un numero di goal elevato in questo match, magari sfruttando dei bonus casino che alcuni portali concedono. Aldilà di tali aspetti, questa sconfitta va presa con le giuste misure, in quanto arriva in quello che forse era uno dei momenti migliori per i giallorossi, quanto a convinzione nei propri mezzi e autostima, grazie alle vittorie in campionato e alle buone prestazioni fornite precedentemente in Champions. Infatti, la classifica nostrana vede la Roma seconda ad un solo punto dalla Juventus, dopo la vittoria ottenuta con estrema facilità contro il Chievo, mentre in Europa, nonostante questa debacle, i punti di vantaggio sui diretti avversari del Manchester City sono 2 (visto il pareggio degli inglesi a Mosca). Dunque il bilancio complessivo dei giallorossi è ancora ampiamente positivo, anche se questa partita, oltre alla forza davvero imponente dei tedeschi, ha mostrato alcuni limiti della squadra giallorossa, specie sugli esterni, dove Cole è apparso inadeguato (e non aiutato da Iturbe), mentre il centrocampo ha protetto male i centrali. In ogni caso, da questa gara è emerso qualcosa di positivo, ossia lo splendido affetto dimostrato dai tifosi, i quali non hanno mai fatto mancare incitamento e applausi durante e la gara e al suo termine, nonostante il largo passivo. Come anche intonato dai tifosi, è chiaro che l’Europa è ancora una strada in salita per i giallorossi, ma lo scudetto secondo molti, Garcia compreso, è alla loro portata. Ora il vantaggio dei capitolini è quello di avere la possibilità di rifarsi subito in campionato, con una serie di partite ravvicinate, nello specifico contro la Sampdoria, il Cesena e il Napoli. Questi avversari vanno presi con le molle, specie Sampdoria e Napoli, che saranno affrontate dai ragazzi di Garcia fuori casa, visto che i blucerchiati sono autori di un inizio di campionato sorprendente, mentre i partenopei dispongono di una rosa di qualità. Insomma, la stagione va avanti senza sosta e se la squadra riuscirà a trarre la giusta lezione da questa sconfitta, è molto probabile che sia propedeutica ad un crescita complessiva in Italia e in Europa.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom