Breaking News

Roma, stop per Manolas, ma niente paura: domenica con l'Atalanta Olimpico blindato

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-11-2015 - Ore 07:16

|
Roma, stop per Manolas, ma niente paura: domenica con l'Atalanta Olimpico blindato

IL MESSAGGERO - Domenica c’è il campionato da onorare, una gara quella contro l’Atalanta che sa di riscatto, un match che servirà a dimostrare che la squadra non è caduta in depressione dopo la disfatta Barcellona. Garcia e i calciatori tutti sono coscienti che non si possono perdere punti, per questo a Trigoria pur avendo imparato la lezione si è messa alle spalle la disfatta di Champions.

STOP MANOLAS -Poco prima della fine dell’allenamento pomeridiano Manolas è stato costretto ad interrompere la seduta a causa di una contusione alla coscia destra. Nulla di grave per il difensore greco, solo domani in occasione della rifinitura Garcia potrà fare le ultime valutazioni. Se non dovesse farcela, Castan si candida per una maglia titolare, il brasiliano è fuori dal campo dalla gara contro l’Empoli e si allena giornalmente per ritrovare la condizione ottimale. Il tecnico potrà contare su un recuperato De Rossi ormai in gruppo da inizio settimana, Totti prosegue il programma di recupero e questa mattina ha svolto una corsa supplementare sul campo; il capitano potrebbe tornare a disposizione a cavallo tra il BATE in casa e la trasferta di Napoli. Anche Gervinho infortunatosi in nazionale lo scorso 17 novembre, è già a metà del suo recupero (diagnosticate tre settimane), Salah invece continua a sottoporsi alle terapie per curare la lesione alla caviglia. Florenzi sarà schierato terzino ed Iturbe esterno d’attacco. A centrocampo con De Rossi ci sarà Pjanic, mentre potrebbe rifiatare Nainggolan lasciando spazio a Vainqueur.

OLIMPICO: CONTROLLI SERRATI - Roma-Atalanta sarà la prima gara dei giallorossi allo stadio Olimpico dopo gli attentati di Parigi lo scorso 13 novembre, per l’occasione sono state emanate delle disposizioni di sicurezza più serrate rispetto a quelle previste in: «Oltre ai controlli che riguardano il biglietto ci saranno le classiche perquisizioni per evitare l’ingresso nell’impianto a persone che non volessero solo vedere l’evento sportivo» spiega il responsabile ticketing AS Roma Carlo Feliziani a Roma Radio. «Dalle ore 12 saranno chiuse al traffico Lungotevere Diaz e Lungotevere Cadorna, Ponte Duca D’Aosta e tutta la zona della Farnesina. Per entrare nella Tribuna Tevere non si potrà più accedere dall’Obelisco, è stato deciso di spostare l’accesso a Piazzale Dodi o a Viale delle Olimpiadi. Dall’Obelisco potranno accedere solo coloro che hanno abbonamento e biglietti per curva e distinti sud». Per quanto riguarda il Food Day i punti di raccolta sono stati spostati a Piazza Maresciallo Giardino e Piazza Mancini.

 

Fonte: Il Messaggero - Lengua

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom