Breaking News

Sacchi: "Spalletti di nuovo alla Roma? Si deve cautelare con giocatori adatti alla sua idea di gioco"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-01-2016 - Ore 10:36

|
Sacchi:

Arrigo Sacchi, ex CT dell'Italia, è stato intervistato dal quotidiano La Repubblica e tra i vari argomenti, si è soffermato a parlare anche del neo tecnico giallorosso, Luciano Spalletti e dell'ex, Rudi Garcia. Queste le sue parole:

Garcia esonerato, Mihajlovic che non se la passa bene: esiste un disagio dei tecnici stranieri in Italia?
"Sì, anche in passato. Siamo una realtà particolare. Ci sono club diretti da persone di successo in altri ambiti, convinte di saperne pure di calcio. Nella tipologia classica, l’allenatore italiano non vive il calcio come sport di squadra; tende a fermare gli avversari. Ora invece abbiamo molte squadre non solo intonate ma che saprebbero suonare più generi, con interpreti non straordinari ma funzionali".

E Spalletti come farà a Roma?
"Non è un mago. Si deve cautelare. Avrà bisogno di calciatori adatti alla sua idea di gioco. Esiste un solo allenatore straordinario nel subentrare e nel lasciare tracce: Ancelotti. Gli dai 11 portieri e lui fa una squadra. Molte delle sue energie".

Fonte: La Repubblica

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom