Breaking News

Salah, chi si rivede: da quasi giallorosso a nemico pubblico numero uno

condividi su facebook condividi su twitter Di: Eduardo Barone 27-02-2015 - Ore 18:05

|
Salah, chi si rivede: da quasi giallorosso a nemico pubblico numero uno

Sorteggio dolceamaro per i giallorossi, quello degli ottavi di Europa League, dopo la vittoria per 2-1 in quel di Rotterdam che ha eliminato gli olandesi del Feyenoord. La Roma pesca la Fiorentina e la affronterà in un doppio confronto dal sapore di derby italico. Molti gli ex in ballo. Montella, Pradè, Aquilani, Pizarro, Ljajic, tanto per citarne alcuni, ma anche un nome che, anche se non ha vestito la maglia giallo ocra e rosso porpora, ai giallorossi suona parecchio familiare. E' Mohamed Salah e in questo mercato invernale è stato molto vicino alla Roma. Sabatini aveva in pugno il giocatore, di proprietà del Chelsea, ma poi ha deciso di virare su altri scenari: Konoplyanka, Luiz Adriano, arrivando a concludere per Doumbia e Ibarbo, acquistati dal Cska Mosca e dal Cagliari. Il Messi d'Egitto forse ci è rimasto male per il mancato trasferimento alla Roma, ma non ha convinto a pieno il ds Sabatini, che ha preferito puntare su altri.

La Fiorentina però ha subito approfittato della situazione e ha chiesto Salah come contropartita tecnica per Cuadrado. Mai scelta fu più azzeccata. Salah non sta facendo rimpiangere Cuadrado. Ha segnato 3 gol fino ad ora, più di quanti ne avesse segnati con i Blues, e l'ultimo ieri contro il Tottenham, con tanto di esultanza a petto nudo sotto la curva. Oltre alle reti, prestazioni convincenti e tifosi soddisfatti fanno pensare che Salah non sia solo una meteora. Ecco perchè la Roma non deve sottovalutarlo. Il gol dell'ex fa sempre male, ma quello del giallorosso mancato non è da meno...

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom