Breaking News

Serbia-Albania, arrestato il pilota del drone

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-10-2015 - Ore 15:11

|
Serbia-Albania, arrestato il pilota del drone

Il primo ministro serbo, Aleksandar Vucic, ha annullato il suo viaggio ad Elbasan, in Albania, dove stasera avrebbe dovuto assistere al match fra le nazionali di calcio dei due paesi nelle qualificazioni ad Euro 2016. La decisione è stata presa dopo l'aggressione nella notte, con un lancio di sassi, di alcuni ultras albanesi al pullman della squadra serba. «Condanno energicamente gli attacchi degli hooligans albanesi ai nostri calciatori», ha detto il premier serbo in una dichiarazione ai media di Belgrado. La cancellazione del viaggio potrebbe anche essere legata all'invito ad assistere alla partita del governo albanese al ministro degli Esteri kosovaro Hashim Thaci. La tensione a poche ore dal match resta alta. Ieri la polizia albanese ha arrestato quattro persone a Tirana, tra cui l'uomo che durante il match dell'andata fece volare un drone con la bandiera della Grande Albania sullo stadio di Belgrado, causando una maxi-rissa sul terreno di gioco e la sospensione dell'incontro. L'episodio, che è costato alla Serbia la sconfitta per 3-0 a tavolino, è tornato di stretta attualità alla vigilia dell'incontro di Elbasan. La polizia albanese ha infatti arrestato ieri a Tirana il pilota del drone, insieme ad altre tre persone che viaggiavano in macchina con lui, dopo averlo trovato in possesso di due pistole, munizioni e 36 biglietti per la partita. Secondo parte della stampa serba, i quattro stavano preparando un attentato proprio a Vucic.

Fonte: Spr/AdnKronos

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom