Breaking News

Serie A, approvati diritti tv per il triennio dal 2015 al 2018. BERETTA: "Soddisfatto!"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-05-2014 - Ore 17:36

|
Serie A, approvati diritti tv per il triennio dal 2015 al 2018. BERETTA:

La Lega di Serie A ha approvato la definizione dei pacchetti dei diritti tv dal 2015 al 2018. Il via libera è arrivato dall'assemblea delle 20 squadre di serie A riunite oggi a Milano.

L'accordo tra la Lega di Serie A e Infront prevede per i prossimi tre anni un minimo garantito di 980 milioni di euro. I bandi con la descrizione dei pacchetti sui diritti tv per il territorio italiano verranno pubblicati a partire da lunedì 19 maggio.

Il presidente della Lega Calcio, Maurizio Beretta, ha espresso la sua soddisfazione per il raggiungimento dell'accordo. Secondo quanto ha raccontato, «tutti hanno espresso entusiasmo e consenso rispetto alla proposta e questo è un punto d'arrivo del lavoro fatto mettendo insieme sensibilità diverse».

Andrea Agnelli e Claudio Lotito, nella stessa riunione, hanno trovato l'accordo sui proventi della Supercoppa 2013. La prima delibera del Consiglio aveva stabilito che alla Lazio andassero 1,8 milioni sui 2,4 complessivi e alla Juventus i restanti 600mila euro. L'Alta Corte di Giustizia Sportiva, a cui i bianconeri si erano appellati, aveva rimandato la decisione all'Assemblea e oggi i due club hanno deciso di non rivalersi rispetto alla prima delibera e di stabilire una ripartizione dei proventi a partire dalla prossima edizione: 45% ai due club e 10% alla Lega Calcio. «Ringrazio i presidenti Agnelli e Lotito - ha detto Beretta - per aver trovato un percorso comune. Sottolineo che Agnelli e Lotito hanno dato un contributo determinante anche per costruire le proposte dei pacchetti sui diritti tv. È un risultato importante che ci mette in condizione di lavorare al meglio per il futuro»

Fonte: Ansa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom