Breaking News

Spalletti: “Io vorrei restare qualche altro anno all’estero”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-05-2013 - Ore 10:15

|
Spalletti: “Io vorrei restare qualche altro anno all’estero”

L’ex tecnico della Roma, Luciano Spalletti, è intervenuto a Mattina Sport, trasmissione in onda su RaiSport 1, parlando del suo futuro e, soprattutto, della Roma. Ecco nel particolare cosa ha detto:

”Quando sono andato via da Roma ho fatto un giro per l’Europa e ho visto molte partite ed era la passione a fare la differenza con i giocatori che assorbivano la tranquillità di poter giocare a calcio, era divertimento puro lo sport nella sua essenza. Non sarebbe carino dire che sono stato vicino all’Inter o al Milan, non avrebbe senso. Bisogna far vedere quello che uno riesce a fare. Sono stato cercato all’estero da un paio di squadre ma non vuol dire nulla, a volte i titoli vengono fatti per vendere”.

Su Totti: “Francesco è un giocatore che quando calcia la palla suona diversa. E’ un grande giocatore da del tu al pallone, gli altri la calciano mentre lui l’accarezza”.

Su Aurelio Andreazzoli: “Andreazzoli è un professionista serio, le cose che deve fare l’allenatore sono molte e lui sa circondarsi dai collaboratori giusti. E’ un allenatore completo che sa lavorare sul campo e sa parlare ai giocatori. Per quello che mi riguarda è lui l’allenatore del prossimo campionato della Roma”

Sul suo ritorno in Italia“La mia idea è di rimanere qualche altro anno all’estero“.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom