Breaking News

Strootman vede la luce: "Pronto a tornare"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-12-2015 - Ore 17:55

|
Strootman vede la luce:

La 'lavatricè sta per tornare in azione, Kevin Strootman conta i giorni che lo separano dal ritorno in campo. Il centrocampista olandese, che si è sottoposto a tre operazioni al ginocchio in 18 mesi, ultimata la fase finale della riabilitazione potrebbe diventare l'arma in più della Roma nella seconda parte di stagione. Dall'ultima volta che è stato in sala operatoria sono passati tre mesi e mezzo. «Mi sto allenando e posso dire che mi sento molto meglio - spiega nel corso di un video pubblicato sulla propria pagina Facebook -. Spero che gli ultimi passi del mio recupero procedano ancora bene e che possa a breve ricongiungermi alla squadra. Dopo tutto è questo ciò che ogni calciatore vuole e quello che mi è più mancato negli ultimi due anni». Anni per niente facili, anche da un punto di vista psicologico. Dopo il primo stop di otto mesi, infatti, Strootman è incappato quasi subito in un nuovo infortunio. «È stato un grande shock - confessa -. Abbiamo proseguito nella ricerca di una soluzione attraverso l'Europa, tra l'Italia e l'Olanda. La conclusione è stata che avrei dovuto sottopormi a un'altra operazione ai legamenti. Il fatto di pensare di essere vicino al ritorno in squadra e vederlo invece sfumare... è stato un duro colpo e una difficile sfida a livello mentale». Adesso però comincia a scorgere la luce in fondo al tunnel. «Sono passati tre mesi dall'operazione e per ora sta andando tutto davvero bene» sottolinea il centrocampista ringraziando il professor Mariani che ha eseguito l'intervento a Villa Stuart: «Ha fatto un ottimo lavoro e io sto bene. Mi sento in forma, ho fiducia e questa credo sia la cosa più importante. Non mi sentivo allo stesso modo prima dell'operazione». «Il ritorno in campo? Aspetto di capire dove siamo arrivati con il recupero dopo il quarto mese e allora potrò dire quando potrò allenarmi con i compagni o quando posso iniziare di nuovo a fare qualcosa con loro. Al momento è quindi difficile fare previsioni in merito - conclude Strootman -. Voglio però ringraziare i tifosi e tutti quelli che mi sono stati vicini per il supporto. Voglio ripagarli quando tornerò in campo. Proprio su questo sto lavorando e con questo obiettivo io trascorro le mie giornate sul campo e in palestra qui a Roma».

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom