Breaking News

Tacconi risponde a De Sanctis: "Non sa cosa vuol dire vincere"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-10-2014 - Ore 20:15

|
Tacconi risponde a De Sanctis:

Stefano Tacconi ha commentato in esclusiva ai microfoni di TMW le dichiarazioni di De Sanctis sulla Juventus.

Tacconi, che idea si è fatto delle parole di De Sanctis? "Chi non è stato alla Juventus non sa cosa vuol dire vincere, che cosa significa lottare per conquistare un successo. Contro la Juve giocano tutti al 120%, è la partita della vita. Vi svelo un particolare: anche io, quando ero giovane e giocavo all'Avellino dicevo: 'Alla Juve sono tutti dei ladri...' Alla Juve poi ho capito cosa significhi vincere, cosa voglia dire il sacrificio, la serietà, il rispetto per tutti".

Eppure De Sanctis da giovanissimo era alla Juve... "Appunto, da giovane e quindi non ha capito. Quando uno è secondo è chiaro che vuole arrivare primo e fa di tutto per smontare chi è in testa. Ricordo che Boniperti diceva: "Voglio vincere tutte le gare al novantesimo con un rigore che non c'è". Lo diceva perché poi, tutti il giorno dopo al bar ne avrebbero parlato, arrabbiati e infuriati contro la Juventus. Quella rabbia generale contro i bianconeri non avrebbe fatto altro che caricare la stessa Juventus".

Come andrà a finire il campionato? "La Juve è più forte dell'anno scorso e non molla niente. La Roma per colmare il gap rispetto all'anno passato dovrà lavorare tantissimo".

Fonte: TMW

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom