Breaking News

Tavecchio: "Meno squadre in Serie A e B"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-12-2014 - Ore 12:03

|
Tavecchio:

«È il grande obiettivo del 2015, insieme con la qualificazione all'Europeo 2016. Vogliamo arrivare entro il 30 giugno a votare la delibera sui format della stagione 2016-17, come previsto dalle norme esistenti: Serie A a 18, serie B a 20, Lega Pro da verificare tenendo presente che la Serie D ha ampi margini di sviluppo». In una intervista al Corriere della Sera il presidente della Fededercalcio Carlo Tavecchio traccia il programma e le future novità dei campionati di calcio in Italia ribadendo la necessità di dare più spazio alla Nazionale di Antonio Conte. «La Figc non ha mai lasciato solo il Ct e il suo staff - sottolinea Tavecchio - L'obiettivo è chiarissimo: restituire forza e prestigio al club Italia. Tutti sono d'accordo con me che la Nazionale è l'immagine di un Paese. Chi cerca di opporsi al raggiungimento di questo obiettivo significa che è contro la crescita del sistema. Prima di tutto c'è la Nazionale». 

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom