Breaking News

Tessera del tifoso, Uva: "La società sarà libera di revocare l'abbonamento ai tifosi ritenuti non graditi". Malagò: "Ora sta alle società essere maggiormente responsabilizzate"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-08-2017 - Ore 16:40

|
Tessera del tifoso, Uva:

"Sul ticketing c'è l'evoluzione della tessera del tifoso, con l'acquisto libero dei biglietti delle partite non a rischio e l'acquisto libero dell'abbonamento e l'introduzione del meccanismo del gradimento. Soprattutto, la società sarà libera di revocare l'abbonamento ai tifosi ritenuti non graditi". Lo ha annunciato il direttore generale della Figc, Michele Uva, anticipando alcuni dei punti contenuti nel protocollo di intesa 'Il rilancio della gestione, tra partecipazione e semplificazione' siglato oggi tra Figc e tutte le sue componenti, Coni, ministro dell'Interno e ministro dello Sport presso la sede della Figc a Roma.

"Tutti i provvedimenti presi sembrano di buonsenso, ora sta alle società essere maggiormente responsabilizzate con professionalità costruite in maniera chirurgica". E' quanto tiene a far sapere il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando il protocollo d'intesa firmato oggi in Figc che prevede l'evoluzione e il futuro superamento della tessera del tifoso come è conosciuta oggi. "Manca un pezzetto - ha chiarito il capo dello sport italiano - completare la trasformazione dell'impiantistica sportiva delle società professionistiche. A questo punto si è chiuso un cerchio, qualche buon esempio ce lo abbiamo avuto ma non possono più restare delle eccezioni".

Fonte: Ansa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom